Subscribe for notification
LIVORNO

Il M5S sull’inceneritore: “La Regione se ne lava le mani mentre Salvetti & CO procedono come se i problemi non esistessero”

I pentastellati intervengono in merito alla questione dell’impianto al Picchianti

la struttura del Picchianti (foto di Riccardo Repetti)

Il Movimento 5 Stelle interviene, tramite un comunicato, sulla questione dell’inceneritore al Picchianti.

Pubblicità

Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato:

Stante gli episodi di questi giorni che hanno visto la Regione Toscana, per voce dell’Assessora Monni, affermare chiaramente che il futuro dell’inceneritore è solamente una prerogativa di Aamps e che l’amministrazione comunale ha comunque deciso di procedere con l’introduzione della “tariffa puntuale” in alcune zone della città, come Movimento 5 Stelle Livorno ci sentiamo nuovamente di intervenire.

Pressato dai media e da una buona parte dei cittadini, il sindaco è intervenuto sul tema inceneritore, scaricando di fatto gran parte delle responsabilità riguardo al suo futuro su Retiambiente e sulla Regione, ma adesso quest’ultima ha ipocritamente affermato (puntando evidentemente sul Gassificatore Eni?) che non è affar suo.

Cosa intende fare il primo cittadino, visto che a questo punto il rimpallo è palese e che si rischia che tutto si scarichi sulla salute dei cittadini, nonché sul loro portafoglio?

E l’assessora Cepparello, che ormai sembra sparita irresponsabilmente da un dibattito che invece la dovrebbe vedere in prima linea a spiegare quello che sta accadendo, cosa pensa di fare?

Nell’ultimo consiglio comunale abbiamo assistito ad una sorta di commissariamento della sua figura da parte dell’assessore Simoncini su questa tematica, ma ricordiamo ai cittadini che proprio Simoncini, stante il suo noto passato, è uno dei soggetti che più rappresentano e interloquiscono con la Regione. Come possiamo quindi stare tranquilli?

In tutto ciò Aamps procede come se nulla fosse. Anzi, dopo un alert previsionale sui prossimi bilanci, si avvia l’introduzione della tariffa puntuale in alcune zone della città: guardate caso in quelle zone dove risulterebbe una percentuale della differenziata più alta.

Questo sicuramente andrà a generare ulteriori costi per i cittadini e anche su questo chiederemo riscontri precisi.

Precisiamo che saremmo favorevoli alla tariffa puntuale, ma in un contesto dove regna il caos, era proprio il caso di inserire adesso questa misura che per giunta discrimina una fetta cospicua di cittadini?

I livornesi sono sempre più irritati perché la città è palesemente sporca; non certo per colpa dei lavoratori, ma di una raccolta dei rifiuti nella quale ormai la differenziata non si fa più in interi quartieri, mentre in altre zone c’è un porta a porta ancora da rivedere.

I nostri amministratori dovrebbero dirci, in una simile situazione, quanto stia costando ai livornesi il calo netto di oltre il 6% dal 2019 della differenziata.

Confermiamo che alcune figure non si dimostrano certamente all’altezza del loro ruolo, prese come sono ad anteporre questioni ideologiche e personali al bene della città.

Serve intervenire celermente e non aspettare che le elezioni comunali del 2024 consegnino ad una auspicabile nuova amministrazione una città nuovamente ridotta in macerie.

In tutta questa confusione, manca all’appello il parere di Retiambiente, che naturalmente non proferisce parola.

Noi faremo la nostra parte aprendoci a tutte le forze politiche che non intendono continuare ad assistere a questo imbarazzo amministrativo.

Movimento 5 Stelle Livorno

FONTE: COMUNICATO STAMPA MOVIMENTO 5 STELLE

Pubblicità

Redazione

Post recenti

Basket, Serie B: la LL 1947 vince contro Borgomanero

Dopo le due sconfitte, di campionato e di Coppa Italia, gli amaranto ritrovano la strada…

11 ore fa

Emanuel Cirinei va su Netflix il prossimo 1°febbraio

Il livornese apparirà nella docuserie "I milioni di Gunther" sulle note vicende del miliardario pisano…

15 ore fa

Scontro auto-scooter davanti ai Pancaldi

Ad avere la peggio la donna a bordo dello scooter #livorno

15 ore fa

The Voice Battle: i vincitori della 1°edizione

Ecco i nomi dei vincitori della prima edizione di “The Voice Battle”: il contest per…

16 ore fa

Rugby di B: giornata di riposo per i LundaX Lions Amaranto

I risultati dagli altri campi sorridono ai livornesi #livorno

16 ore fa

La partita Seravezza-Livorno termina a reti inviolate

Gli amaranto con un attacco, che non incide, devono accontentarsi del pareggio Foto di repertorio…

16 ore fa

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza su questo sito. Continuando a navigare accetti l'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni, consulta la nostra politica sui cookie.

Leggi di più