LIVORNO

La rigenerazione sostenibile degli ecosistemi porto-città, pomeriggio di studio il 12 settembre

Per partecipare in presenza è necessario registrarsi inviando una mail. L’evento sarà disponibile anche in streaming

L’assessore al Porto e all’Integrazione Porto Città del Comune di Livorno, Barbara Bonciani, farà da moderatrice, insieme a Massimo Clemente, direttore dell’Istituto di ricerca su innovazione e servizi per lo sviluppo (Cnr-Iriss) e direttore scientifico di RETE – Associazione Internazionale per la Collaborazione tra Porti e Città, al pomeriggio di studio su temi giuridici e urbanistici per la rigenerazione sostenibile degli ecosistemi porto-città in programma lunedì 12 settembre.

L’evento, in programma nella Sala Marconi del Consiglio Nazionale delle Ricerche (piazzale Aldo Moro, 7) a Roma è organizzato da Cnr-Iriss, RETE e Comune di Livorno, in collaborazione con l’AdSP del Mar Ligure Orientale e Propeller Clubs.

I lavori saranno strutturati in due momenti.

Si inizierà con la presentazione del volume “Waterfront Design in Small Mediterranean Port Towns” (Ed. Routledge, Taylor & Francis Group, 2022), a cura di Giovanna Piga, docente di Architettura, Design Contemporaneo, Storia e Teoria dell’Architettura presso l’Università di Coventry. La pubblicazione analizza le tematiche del waterfront in realtà urbane di medie e piccole dimensioni legate, in particolare, alla crescita della domanda turistica.

La seconda parte della giornata sarà dedicata al seminario “Natura giuridica della governance portuale. I porti e le città tra pubblico e privato”, 4° e ultimo appuntamento del ciclo di incontri “Leggere la complessità Porto-Città. Le sfide delle città di porto dopo la pandemia in una prospettiva multiscalare”. Il seminario si focalizzerà su complesse problematiche giuridiche, indeterminatezze legislative e incongruenze tra il livello nazionale e quello dell’Unione Europea che stanno affrontando i porti italiani e, di conseguenza, l’intero cluster marittimo, questioni diventate di ancora più urgente gestione per gli impatti generati, prima dalla pandemia, poi dalla guerra, sui traffici marittimi e sulla supply chain.

Tra i focus tematici dell’incontro: la tassazione dei ricavi delle attività nei nostri scali portuali, a svantaggio delle Autorità di Sistema, mettendone in discussione la stessa natura giuridica di ente pubblico non economico e il regime delle concessioni demaniali marittime, oggetto d’attenzione e motivo di preoccupazione per il comparto dell’economia del mare intesa in senso ampio. In tale contesto, il seminario si pone come opportunità di confronto multidisciplinare sulle criticità giuridico-legislative e di approfondimento sul tema della governance portuale, in dinamico equilibrio tra pubblico e privato, stimolando il dialogo e le sinergie tra Istituzioni, mondo della ricerca ed esperti in ambito giuridico-legislativo. 

Per partecipare all’evento in presenza, è necessario registrarsi inviando una mail a registration.event@iriss.cnr.it  entro il 10 settembre. L’evento sarà disponibile anche in streaming al seguente link:https://www.iriss.cnr.it/streaming-rete-portocitta     

FONTE NOTIZIA: COMUNE DI LIVORNO

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli popolari

To Top