LIVORNO

Ospedale di Livorno: tornata sotto controllo la situazione dell’energia elettrica

In programma un nuovo test per la giornata di domani

#Livorno #sanità

In programma un nuovo test per la giornata di domani

Solo ieri i sindacati della Cgil e della Uil, in un comunicato congiunto, avevano denunciato delle serie difficoltà energetiche che riguardavano la struttura ospedaliera livornesi.

Cliccate sul seguente link per vedere il nostro articolo in merito:

Nella sera di ieri l’Azienda USL Toscana Nord-Ovest ha fatto sapere che la situazione è tornata sotto controllo e che, per la giornata di domani lunedì 25 luglio, è previsto un nuovo test.

Ecco quanto riportato sul sito internet dell’Azienda Usl Toscana Nord-Ovest:

E’ tornata sotto controllo la situazione all’ospedale di Livorno dopo il problema di approvvigionamento di energia elettrica, che riguardava tutta la struttura ospedaliera, che si è registrato nella giornata di venerdì 22 luglio.

Questa mattina (23 luglio) è  stato completato un intervento nella cabina elettrica dell’ospedale, senza interrompere la corrente nei reparti, grazie al quale è stata eseguita una riconfigurazione del sistema.

L’esito è stato positivo e il quadro generale è nettamente migliorato.

Oggi infatti i tecnici hanno fatto un giro di verifica nei blocchi e nei padiglioni: sono state controllate le tensioni di riferimento e tutti i settori, dopo la modifica eseguita in cabina elettrica, hanno registrato un incremento di almeno il 10% rispetto ai parametri precedenti e sono quindi tornati in linea con i parametri minimi richiesti. 

Senza variazioni da parte di Enel, gli impianti potranno continuare a restare in equilibrio.

L’attenzione viene comunque mantenuta alta perché si è consapevoli del fatto che nei giorni di sabato e domenica le attività e i relativi consumi sono inferiori rispetto ai giorni feriali.

Si continuerà perciò a monitorare il quadro elettrico per poi effettuare una nuova verifica lunedì 25 luglio intorno alle 13, quando – tra caldo e livelli di attività – ci saranno le condizioni di massimo stress per gli impianti.

La Direzione Asl ringrazia per l’intervento tecnico l’ingegner Riccardo Casula, i tecnici Federico Menichini, Daniele Bovi, Alessandro Musetti e tutti coloro che sono intervenuti e che hanno permesso di mettere in sicurezza il presidio dopo la situazione difficile vissuta venerdì 22 luglio, originata da un problema esterno all’organizzazione aziendale. 

Con l’intervento odierno nella cabina elettrica si è assicurata una risposta tempestiva a un problema non banale. Adesso la configurazione è tornata stazionaria, con l’auspicio che la temperatura non aumenti e che Enel, come è stato assicurato, mantenga le tensioni di esercizio attuali.

L’Asl ringrazia ancora – per la collaborazione e per la sensibilità dimostrata nella giornata di ieri (venerdì 22 luglio) – il Prefetto di Livorno Paolo D’Attilio e la direzione provinciale Enel.

Questo episodio è l’ennesima dimostrazione della necessità di realizzare a Livorno un nuovo ospedale, il cui iter sta procedendo.

FONTE COMUNICATO: SITO INTERNET AZIENDA USL TOSCANA NORD-OVEST

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli popolari

To Top