Cittadino italiano arrestato per stupefacenti all’Elba

L’uomo stava soggiornando in un albergo dell’isola

fonte immagine: Questura di Livorno

Un cittadino italiano, 28enne residente in provincia di Novara, è stato scoperto dalla Polizia di Stato del Commissariato di Portoferraio con una considerevole quantità di stupefacente tipo hashish e marijuana suddivisa in alcune dosi e panetti per un totale di grammi 402,44 lordi, del tipo marijuana occultata in due buste in cellophane termosaldate di cui una già aperta per un peso totale di grammi 509,7 lordi, nonché modiche quantità di stupefacente racchiuso in tre bustine in cellophane ovvero Cocaina (gr.1,18 lordi), MDMA (gr.3,20 lordi) e Ketamina (gr.2,72 lordi).

Inoltre sono stati ritrovati anche un bilancino di precisone una cospicua somma di denaro in contanti, euro 750,00, per lo più banconote di piccolo taglio.

Il ritrovamento del contante avvalorava l’ipotesi investigativa che il possesso dello stupefacente fosse finalizzato allo spaccio e che quindi la somma fosse il frutto di una pregressa specifica attività delittuosa.

L’uomo veniva così tratto in arresto e, come disposto dal Pubblico Ministero di turno, è stato portato presso il carcere di Livorno. Successivamente gli è stato notificato l’obbligo di dimora presso la sua residenza nel novarese.

FONTE: QUESTURA DI LIVORNO

LE ULTIME NOVITA’ SU LIVORNO

SEGUITE IL NOSTRO GIORNALE ANCHE SU TWITTER

VENITECI A TROVARE ANCHE SU YOUTUBE

SIAMO ANCHE SU INSTAGRAM

RIMANETE AGGIORNATI ANCHE SU FACEBOOK

Altri nostri canali social:

ISCRIVETEVI ANCHE AL NOSTRO CANALE TELEGRAM

LE NOSTRE NEWS ANCHE SU GOOGLE

CONTATTATECI ANCHE SU WHATSAPP

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.