Gasperini (Lega) Escludere i giovani vaccinati dalla vita sessuale

1 MINUTI DI LETTURA

È bufera su Lorenzo Gasperini, consigliere della Lega in provincia di Livorno e consulente legislativo alla Camera per il partito di Matteo Salvini, che da oggi avrà una gatta da pelare in più.

Il capogruppo della Lega a Cecina si sbilancia via Facebook dove si dichiara “identitario e toscano” con un pregiudizio negativo e arrogante su chi si vaccina contro il Covid, in particolare e con maggior gravità riguardo i giovani che si vaccinano, colpevoli secondo il leghista, di essere “deboli, servi e creduloni” e di essere degni di venire “esclusi dalla vita sessuale come contrappasso naturale”.

Su di lui piovono subito le critiche del Pd tramite le parole del deputato Enrico Borghi: “di fronte alla gravità della situazione sanitaria, con regioni che tornano in zona gialla e terapie intensive che si riempiono di non vaccinati, la Lega non trova niente di meglio da fare che innescare l’ennesima fake news sui vaccini in un post delirante di Lorenzo Gasperini” e poi ancora “Gasperini incita all’esclusione dalla vita sessuale dei giovani che si vaccinano: ma, parafrasando le sue parole, chi compie simili affermazioni di fatto si autoesclude dal pensiero raziocinante.

Questo è l’ennesimo atteggiamento irresponsabile che un partito di governo non si può e non si deve permettere”. Data la protervia discriminatoria e la violenza del post del leghista cecinese la notizia è già rimbalzata a livello nazionale e saranno fisiologiche le conseguenze ai danni del leghista.

Questo il testo integrale del post di Lorenzo Gasperini:

Un giovane sano che si vaccina dimostra debolezza, paura della morte, creduloneria, infermità intellettuale, facile obbedienza al primo politico che passa e lo minaccia e una psicologia da servo.Tutte caratteristiche che dovrebbero comportare come minimo l’esclusione dalla vita sessuale, come contrappasso naturale.”

Simone Consigli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.