Movida e ordinanza nel quartiere della Venezia

2 MINUTI DI LETTURA
Sindaco e Giunta incontrano a Palazzo Comunale i giovani, le associazioni di categoria del commercio e il Ccn Venezia
Movida Venezia – Foto dal gruppo vivi la Venezia

Livorno, 12 ottobre 2021 – Due incontri per definire strategie e soluzioni alla movida nel quartiere della Venezia,  si terranno questa settimana a Palazzo Comunale alla presenza del sindaco Luca Salvetti, dell’assessore al Turismo e Commercio Rocco Garufo,  e degli altri assessori della Giunta, alla luce dell’ordinanza scattata da venerdì 8 ottobre che prevede il divieto di consumo di bevande alcoliche, superalcoliche e non alcoliche nelle aree pubbliche, aperte al pubblico e soggette ad uso pubblico, dalle ore 00.00 alle ore 6.00 nell’area del quartiere della Venezia e di piazza XX Settembre. 

Gli amministratori cittadini incontreranno, in due diversi momenti, le associazioni di categoria: Confcommercio,Confesercenti, Ccn della Venezia e i giovani coordinati da “Giovani Protagonisti”, progetto finanziato dal Comune di Livorno.

Il primo incontro con le associazioni di categoria e Ccn Venezia è previsto per domani, mercoledì 13 ottobre. Saranno presenti, oltre al Sindaco e all’assessore Garufo, Alessandro Ciapini direttore della Confesercenti, Luca Franciosi di Confcommercio e la Vicepresidente del Ccn Venezia. 

Il secondo incontro, coordinato dal Sindaco e dalla Giunta, si terrà giovedì 14 ottobre  con i rappresentanti delle associazioni a cui è stato affidato il progetto “Giovani protagonisti livornesi” che sono: APS Proloco di Livorno che ha costituito una rete di partenariato con l’Associazione Linc di Livorno, Arci Livorno, APS N.I.P. Neuropsicologia in piazza di Liovorno e la collaborazione di Asd Scacchi di Livorno; ASD APS Diecidicembre di Livorno che ha costituito una rete di partenariato con Associazione Don Nesi, Associazione P24, Cuore Liburna Coop Sociale, Associazione Progetto Strada. Saranno presenti anche giovani provenienti da altre realtà.
E’ importante sottolineare il lavoro di coprogettazione in ambito giovanile che il Comune di Livorno ha iniziato un anno fa adottando azioni concrete per il benessere nei contesti del divertimento notturno, coinvolgendo i giovani nella programmazione del divertimento serale e notturno, favorendo il contrasto al fenomeno del consumo di alcool e droghe e dell’incidentalità stradale. 

L’obiettivo dei due incontri è quello di attivare un dialogo costruttivo per giungere ad una soluzione che permetta di trovare un equilibrio tra le necessità degli esercenti, i bisogni dei giovani e le richieste dei residenti. 
I residenti e gli esercenti hanno avuto vari confronti con l’Amministrazione, ma,  a questo punto, è necessario ascoltare anche e soprattutto la voce dei giovani che non devono essere più identificati come un problema, ma come una risorsa per la comunità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.