BASKET

Federico Campanella, coach della Bakery Piacenza: “Sono livornese e amo Livorno, ma sono anche un professionista”

#Basket: alla vigilia della serie di finali che vedrà affrontarsi l’Opus Libertas Livorno 1947 e la Bakery Piacenza abbiamo contattato coach Federico Campanella

Alla vigilia della serie di finali che vedrà affrontarsi l’Opus Libertas Livorno 1947 e la Bakery Piacenza abbiamo contattato coach Federico Campanella

(immagine tratta dal profilo Facebook di Federico Campanella)

Alla vigilia della serie di finali che vedrà affrontarsi l’Opus Libertas Livorno 1947 e la Bakery Piacenza abbiamo contattato coach Federico Campanella.

La serie inizierà domenica 13 giugno

Finale migliore per il campionato di Serie B non ci poteva essere. Una squadra di Livorno che affronterà un allenatore nato e cresciuto a Livorno.

Federico Campanella, nato a Livorno, cresciuto da giocatore nelle giovanili del Don Bosco Livorno, figlio d’arte, suo padre Maurizio è stato arbitro, insegnante di minibasket e dirigente, ha esordito da allenatore come vice nel Basket Livorno prima accanto a Paolo Moretti e poi a Sandro Dell’Agnello.

Noi non potevamo che sentirlo nella vigilia di una passaggio storico sia per la “sua” Piacenza che per la Libertas Livorno 1947, la serie di finali per la promozione in Serie A2.

Ecco quanto ci ha detto:

“Amo Livorno, è la mia città, sono un livornese di scoglio, sento il salmastro che mi scorre nelle vene ma sono anche un professionista al cento per cento. Io sono l’allenatore di Piacenza e i sentimentalismi non valgono. Gioco per vincere e voglio rincorrere il mio ed il nostro sogno”.

Visto anche la Coppa Italia la serie si pronostica competitiva ed equilibrata. Alla Final Eight di Rimini la squadra di Luigi Garelli ha dato del filo da torcere alla Bakery nella finale perdendo il titolo solo con 5 punti di scarto.

LE ULTIME NOVITA’ SULLA PALLACANESTRO LIVORNESE

LA STAGIONE DELL’OPUS LIBERTAS LIVORNO 1947

LA STORIA DELLA PALLACANESTRO LIVORNESE

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli popolari

To Top