Livorno, paga Dal Canto, il meno colpevole di tutti

2 MINUTI DI LETTURA
Il tecnico amaranto era l’ultimo responsabile di questa incredibile situazione
esonero alessandro dal cancto
Fotografia tratta dal sito del Siena

Ultimo posto in classifica, con appena 19 punti, appena 2 dei quali conquistati nelle ultime 7 partite; in una situazione normale l’allenatore era da esonero, e non da oggi. Già, in una situazione normale, ma di normale in questa stagione del Livorno c’è poco o nulla. Ed allora, proprio partendo da questa considerazione, appare a dir poco incomprensibile l’esonero dell’ex tecnico di Arezzo e Siena. Vero che la classifica è disastrosa. altrettanto che l’ultimo, l’ultimissimo, colpevole di questa situazione è Dal Canto. Il tecnico veneto non sarà Guardiola o Mourinho, per l’amor di dio, ma in un anno del genere anche “Pep” e lo “Special One” avrebbero problemi a fare risultato.

Rivoluzione perenne

Stiamo parlando di una squadra che tanto assomiglia ad un albergo, con giocatori che vanno e vengono, per miliardi di motivi, e nessuno nobile. Si è cominciato con una rosa che non sarà stata quella di una fuoriserie, anzi, ma che comunque avrebbe avuto la possibilità di ben figurare, a maggior ragione in un campionato così scarso. Ed invece, picconata dopo picconata, è stata fatta piazza pulita, lasciando andare via elementi del calibro di Marsura, Porcino, Murillo e, soprattutto, Agazzi, tutti players talvolta contestati, ma una spanna superiore a quelli in rosa attualmente. E’ colpa di Alessandro Dal Canto questo ? E’ colpa sua se invece di Murilo in attacco adesso c’è Dubickas, e a centrocampo Castellano ha preso il posto di Agazzi ? Se la risposta è sì, beh avete fatto bene a esonerare Dal Canto.

Silenzio assordante

Chi invece dovrebbe autosilurarsi è la società, in tutte le suoi componenti, a partire da chi la società la rappresenta, il presidente Heller. Invece i tanti soci sono spariti dai radar, anche ieri nessuno ha parlato, e lo stesso ha fatto il direttore sportivo. Forse erano impegnati a decidere l’esonero di Dal Canto, sarebbe stato meglio metterci la faccia e magari intervenire in diretta Tv, cospargersi il capo di cenere e chiedere scusa alla città per la situazione che loro, solo loro, nessuno escluso, hanno creato, e della quale c’è solo da vergognarsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.