Colonie feline: al via la chippatura dei gatti

I referenti possono inviare la richiesta all’ufficio Tutela Animale del Comune entro il 31 gennaio
Colonie feline: al via la chippatura dei gatti
Fonte comune di Livorno. Colonie feline: al via la chippatura dei gatti

Livorno, 13 gennaio 2021 – I referenti delle colonie feline della città di Livorno possono inviare al Comune entro il 31 gennaio le richieste di chippatura ed eventuale sterilizzazione dei gatti.

Come già annunciato il Comune di Livorno ha avviato da dicembre 2020 il censimento delle colonie feline per l’anno 2021.

L’ufficio Tutela Animale ha a questo scopo ottenuto un finanziamento ministeriale per la prevenzione ed il contrasto al maltrattamento animali, finalizzato alla tutela delle colonie feline cittadine, presentando, a settembre 2020, proprio un progetto che prevede la possibilità di chippature massive dei gatti di colonia (con relative sterilizzazioni) nei mesi di febbraio e marzo 2021.

A tal fine i referenti di colonia possono inviare la richiesta di chippatura (e di relativa sterilizzazione) dei gatti.

Le richieste dovranno pervenire entro il 31 gennaio all’indirizzo : animali@comune.livorno.it

Le chippature (sterilizzazioni) saranno effettuate nella sala chirurgica veterinaria del Canile comunale “La Cuccia nel bosco” da un veterinario selezionato per questo compito e secondo un calendario stabilito.

Le richieste in esubero rispetto alle chippature (e sterilizzazioni) previste dal progetto, saranno utilizzate per la valutazione delle necessità e priorità del percorso ordinario di sterilizzazione.

Stay Tuned

Per leggere i nostri articoli vai sulla nostra pagina Facebook oppure sul nostro giornale on line e anche sul nostro canale Telegram

Marco Ristori

Nato il 25 Marzo del 1966 sin dalla più giovane età si è distinto per mettersi nei guai a causa di incaute caricature. Laureato nel 2009 in Scienze e Tecnologie dell'Ambiente a Pisa, ha continuato il proprio hobby della satira, fino ad approdare alla Nazione, dove l'allora caporedattore Cruschelli lo lanciò. Il vignettista poi diventò un personaggio televisivo, continuando a fare satira sia sportiva che politica. Ad ottobre del 2019 i fatti danno ragione ai propri detrattori, infatti al secondo fumetto serio 'Artidoro' giungerà un grande successo inaspettato, il palcoscenico di 'Lucca Comics'. Si vede che da lassù gli hanno detto di cambiare strada e adesso infatti è iniziata la nuova avventura editoriale con L'Osservatore

Marco Ristori ha 2027 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Marco Ristori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.