Livorno Calcio, cda interlocutorio, probabile una nuova assemblea dei soci

Niente fideiussione, il rischio è di perdere anche Mazzarani. “Rumors” di mercato
Livorno Calcio, cda interlocutorio, probabile una nuova assemblea dei soci
Fonte GoogleMaps. Livorno Calcio, cda interlocutorio, probabile una nuova assemblea dei soci

E’ andato in scena, ieri pomeriggio, l’ennesimo Cda del Livorno Calcio, purtroppo senza grosse novità; si è parlato soltanto di cose burocratiche;  della ormai famosa, e fantomatica, fideiussione manco l’ombra. L’Amministratore Delegato Silvio Aimo, contattato tramite whatsapp dalla nostra redazione ci ha risposto in questo modo: “Stiamo lavorando alla fideiussione, news concrete per ora non ce ne sono, stiamo aspettando delle risposte.” Nel frattempo si parla di una nuova assemblea dei soci, in programma nei prossimi giorni, nei quali potrebbero esserci delle novità; nel frattempo la composizione societaria sta diventando ancor più variegata, con Presta che sta per acquisire il 17 % delle quote di Sicrea. 

La composizione societaria

Quindi, per ricapitolare, tra poco la divisione societaria sarà la seguente: Navarra 21 %,  Aimo 18, Ferretti 17, Sicrea 17, Presta 17 e Spinelli, l’unico che sta mettendo soldi, al 10 %. Insomma c’è da mettere d’accordo sei teste, con la variabile impazzita di Navarra. L’imprenditore di Ferentino fino a due mesi fa era sempre agli altari della cronaca, adesso è sparito dalla scena, pur essendo colui che, dopo la cessione della metà delle quote Sicrea a Presta, è l’azionista di maggioranza relativa. Non solo, di fatto pilota anche il 17 % in mano a Ferretti, altro socio sparito dai radar. In mezzo a tutta questa babilonia, c’è un’altra variabile: l’aumento di capitale rimasto per gran parte inoptato: di fatto se un imprenditore si presenta con due milioni e centomila euro acquisisce la maggioranza assoluta, ed il comando, del sodalizio amaranto. “Just an illusion”, direbbero gli Imagination ? Vedremo, certo che è una possibilità, remota, ma esiste. 

Il mercato

Una situazione che, ovviamente, non favorisce certo il lavoro della coppia Raffaele Rubino – Nelso Ricci, che pure sta lavorando 18 ore al giorno per rinforzare la rosa di Alessandro Dal Canto. Adesso il rischio, concreto, è di perdere anche Andrea Mazzarani che, dopo aver aspettato oltre quattro mesi, potrebbe scocciarsi di attendere ed ascoltare le tante sirene che cantano per lui. Nel frattempo iniziano a circolare i nomi dei giocatori contattati dagli amaranto, tra questi c’è il difensore centrale Marco Baldan, dell’Arezzo, ben conosciuto da Alessandro Dal Canto che lo ha allenato due anni fa, del centrocampista centrale Mattia Vitale, poco utilizzato nel Frosinone, e dell’altro centrocampista Alessandro Provenzano, 14 presenze nell’Imolese, guarda caso nel 2017/18 con la casacca del Cuneo.

Stay Tuned

Per leggere i nostri articoli vai sulla nostra paginaFacebook oppure sul nostro giornale on line e anche sul nostro canale Telegram

Un pensiero riguardo “Livorno Calcio, cda interlocutorio, probabile una nuova assemblea dei soci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.