Il direttore dell’ASL Toscana NO non ci sta e risponde al Dottor Biasci

Il Presidente della Federazione Italiana Medici Pediatri era intervenuto, dalle colonne del quotidiano “Il Tirreno”, sulle criticità in fatto di tamponi; il medico aveva spiegato in maniera eloquente come queste problematiche stiano condizionando negativamente il lavoro dei pediatri. Le critiche non sembra siano state molto gradite; infatti a stretto giro è apparso sul sito istituzionale un comunicato a firma del direttore generale dell’Azienda USL Toscana Nord Ovest. Di seguito il documento
Il direttore dell'Azienda USL Toscana NO non ci sta e risponde al Dottor Biasci
Immagine tratta dalla pagina Facebook dell’Azienda USL Toscana Nord Ovest. Il direttore dell’Azienda USL Toscana NO non ci sta e risponde al Dottor Biasci

Livorno, 17 novembre 2020 – “L’intervento del dottor Biaschi è quantomeno ingeneroso nei confronti di chi si sta impegnando senza tregua per cercare di far fronte ad un fenomeno epocale,  per questo definire il sistema sanitario in tilt è decisamente esagerato”. Così il direttore generale della ASL Toscana nord ovest,  Maria Letizia Casani interviene in risposta alle affermazioni del dottor Biaschi.

Il direttore dell'Azienda USL Toscana NO non ci sta e risponde al Dottor Biasci
Il direttore dell’Azienda USL Toscana NO non ci sta e risponde al Dottor Biasci

“Immaginare che i servizi sanitari possano fronteggiare qualsiasi numero di malati e di situazioni semplicemente “organizzandosi” significa…

non riconoscere l’assoluta straordinarietà e la tragicità della situazione”.

“Non nego che, quando la crescita dei casi ha assunto un andamento esponenziale, si siano verificati alcuni ritardi nell’invio delle notifiche ma oggi li stiamo recuperando su tutto il territorio aziendale e, quindi, anche su Livorno. Un dato per tutti: solamente nella giornata di ieri il dipartimento di prevenzione ha posto in isolamento domiciliare ben 4704 persone e domenica scorsa 3500. Questi dati dimostrano come tutto il personale stia lavorando a ritmi serrati.  Ricordo  anche che ogni giorno i nuovi casi positivi raggiungono una cifra che si aggira intorno ai 1000”.

“Per quanto riguarda le prenotazioni dei tamponi attraverso il portale faccio presente che, proprio per facilitare l’accesso, giornalmente mettiamo a disposizione degli under 19 circa 350 posti riservati, purtroppo a causa dell’aumento delle richieste, non sempre appropriate, spesso l’offerta si esaurisce in tempi rapidi.

Relativamente ai tempi delle quarantene …

 in caso di contatto stretto con i genitori, è bene sapere che questi  non dipendono da un’invenzione dei nostri professionisti, ma sono dettati da regole precise contenute nelle circolari o linee guida emanate dal Ministero o dagli altri organi competenti in sanità pubblica.

Aggiungo che molto stiamo facendo e che molto rimane  da fare, ...

ma sono anche convinta

che in un momento difficile e unico per tutto il mondo e non solo per Livorno, è importante mantenere un atteggiamento costruttivo, anche se critico,   tra istituzioni e professionisti”.  (dg)

Stay Tuned

Per leggere i nostri articoli vai sulla nostra pagina Facebook oppure sul nostro giornale on line e anche sul nostro canale Telegram

Marco Ristori

Nato il 25 Marzo del 1966 sin dalla più giovane età si è distinto per mettersi nei guai a causa di incaute caricature. Laureato nel 2009 in Scienze e Tecnologie dell'Ambiente a Pisa, ha continuato il proprio hobby della satira, fino ad approdare alla Nazione, dove l'allora caporedattore Cruschelli lo lanciò. Il vignettista poi diventò un personaggio televisivo, continuando a fare satira sia sportiva che politica. Ad ottobre del 2019 i fatti danno ragione ai propri detrattori, infatti al secondo fumetto serio 'Artidoro' giungerà un grande successo inaspettato, il palcoscenico di 'Lucca Comics'. Si vede che da lassù gli hanno detto di cambiare strada e adesso infatti è iniziata la nuova avventura editoriale con L'Osservatore

Marco Ristori ha 2042 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Marco Ristori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.