Progetto EasyLog: un seminario per presentarlo

Il trasporto marittimo nel futuro: un seminario per presentare il Progetto EasyLog

CAMERA DI COMMERCIO

Il trasporto marittimo nel futuro: un seminario per presentare il Progetto EasyLog.

La Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno per l’innovazione

La Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno, nell’ambito del progetto EasyLog, finanziato dal programma Interreg Italia-Francia Marittimo 2014-2020, offre alle imprese della filiera logistica importanti opportunità per affrontare le sfide dell’innovazione tecnologica.

Per scoprire di quali sono i vantaggi del progetto, la Camera di Commercio organizza un seminario online il 19 novembre 2020 dalle 17 alle 19,dal titolo “Strategie ICT per la filiera logistica:  rischi, costi e vantaggi economici”.

Grazie al contributo di alcuni dei maggiori esperti a livello internazionale di logistica EasyLog disegna, sviluppa e implementa un innovativo sistema ICT per la gestione ottimizzata dei flussi informativi e procedurali fra gli operatori della filiera logistica portuale transfrontaliera.

Il progetto nasce a causa delle rapide trasformazioni economiche e tecnologiche in corso che cambieranno profondamente il settore della logistica portuale.

Ciò rappresenta una grande opportunità di crescita e sviluppo per le imprese, ma anche un potenziale rischio.

Nel nostro contesto, queste dinamiche, associate all’attuale frammentazione del sistema dei trasporti dell’area, che peggiora l’accessibilità territoriale e determina un aggravio dei costi logistici che si riflette in un minor livello di competitività, minacciano la sopravvivenza stessa di molte imprese, che rischiano di essere tagliate fuori dalla concorrenza internazionale.

L’unica risposta possibile è l’innovazione tecnologica che, associata alla formazione continua delle risorse umane, non garantisce alle imprese quei vantaggi competitivi che diminuiscono i rischi associati alla concorrenza internazionale, ma offre anche enormi opportunità di crescita e sviluppo.

Obiettivo generale è contribuire a migliorare la mobilità delle merci rotabili tra le regioni transfrontaliere sfruttando le tecnologie ICT per incrementare le prestazioni della catena di trasporto multimodale e la qualità globale dei servizi resi dai nodi portuali delle regioni partner in ottica di efficientamento delle connessioni alle reti TEN-T.

Oltre alla possibilità di utilizzare gratuitamente un innovativo software per la gestione integrata della catena logistica, EasyLog offrirà agli imprenditori e agli addetti delle imprese una formazione di alto livello, garantita dall’Università di Cagliari e dell’Università di Genova.

Le imprese interessate a partecipare all’incontro del 19 novembre 2020 (17,00-19,00,  Strategie ICT per la filiera logistica:  rischi, costi e vantaggi economici), online, su piattaforma zoom, possono manifestare il proprio interesse, collegandosi  sul link seguente:

http://bit.ly/EasyLogManifestazioneInteresse

È importante sottolineare che la manifestazione di interesse non comporta alcun onere per le imprese, né alcun obbligo o vincolo. La partecipazione al progetto è gratuita, volontaria e libera.

Per maggiori informazioni, è possibile contattare la referente del progetto Dott.ssa Marta Mancusi (promozione@lg.camcom.it).

La Camera di Commercio ha incaricato l’azienda Simurg Ricerche di Livorno (simurg@simurgricerche.it – 0586-210.460) di svolgere tutte le attività di supporto per il progetto EasyLog.

Fonte: Ufficio Stampa CCIAA Maremma Tirreno

SEGUITE IL NOSTRO GIORNALE ANCHE SU TWITTER

LE ULTIME NOVITA’ SU LIVORNO

SEGUITECI ANCHE SU TELEGRAM

I nostri altri canali social:

SIAMO ANCHE SU INSTAGRAM

RIMANETE AGGIORNATI ANCHE SU FACEBOOK

VISITATECI ANCHE SU YOUTUBE

Vi potrebbero interessare anche i seguenti articoli:

Confcommercio Livorno: l’Inps rispetti le decisioni del Governo

Tentato furto in via Cherubini, sfondano il finestrino di una autovettura

A Livorno monumenti illuminati di blu per la campagna di prevenzione del diabete

Rissa in via del Cardinale, figlio difende la madre invalida

Al via il progetto Province&Comuni per migliorare l’efficienza e rilanciare gli investimenti

Massimo Landi

Sposato con una figlia, intermediario assicurativo. Sono amante della pallacanestro (ho giocato in Serie C e Serie D), sono tifoso del Milan, mi piace la politica e sono appassionato di tennis e baseball. Ho creato e gestisco il sito www.ilbasketlivornese.it. Non vivo senza Twitter, l'Iphone, l'Ipad, il Mac e Sky. Mi piace tutto quello che riguarda gli Stati Uniti. Ho creato e gestisco anche i blog LivornoRossoNera e Livorno Times.

Massimo Landi ha 1392 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Massimo Landi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.