Livorno, Fideiussione pronta, e non di banca Cerea

L’ammontare è di 750.000 euro, permetterà di contrattualizzare da subito quattro giocatori
Livorno, Fideiussione pronta, e non di banca Cerea
Livorno, Fideiussione pronta, e non di banca Cerea

Sembra finalmente arrivata alla fine la lunga telenovela riguardante la fideiussione che il Livorno calcio doveva presentare in Lega per poter rimpolpare la rosa a disposizione di Alessandro Dal Canto. Domani, infatti, dovrebbe essere il gran giorno; la grande novità, e per certi versi inattesa, è che l’istituto di credito che la emetterà non è l’ormai famosa banca Cerea, bensì un altro istituto di credito, ovviamente tra quelli graditi a Lega e Federazione. Un modo per rendere meno presente la mano dell’istituto di credito nella gestione societaria, e qua si vede la mano del nuovo general manager, Danilo Mariani. 

Livorno, Fideiussione pronta, e non di banca Cerea
Manilo Mariani, Immagine tratto dal programma di Telecentro 2.Livorno, Fideiussione pronta, e non di banca Cerea
A quanto ammonta

L’ammontare della fideiussione, secondo le nostro accreditate fonti, sarebbe di 750.000 euro, un margine che permetterà al nuovo, vecchio…., direttore sportivo Raffaele Rubino di scritturare fin da subito i quattro elementi che da tempo si allenano con gli amaranto. Stiamo parlando dell’esterno Gemignani, del centrocampista Bussaglia, del trequartista Mazzarani, un autentico lusso a queste latitudini, ed il portiere Stancampiano.

Rinforzi

Quattro rinforzi annunciati che, però, non saranno i soli; infatti non tutto l’ammontare della fideiussione sarà “bruciato” dagli emolumenti di questi giocatori, rimane infatti lo spazio per scritturarne ancora uno / due magari in quei ruoli in cui la rosa amaranto è numericamente più scarna.

Stay Tuned

Per leggere i nostri articoli vai sulla nostra paginaFacebook oppure sul nostro giornale on line e anche sul nostro canale Telegram

Un pensiero riguardo “Livorno, Fideiussione pronta, e non di banca Cerea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.