Coronavirus: Toscana, pronta l’ordinanza sulla scuola

Sono previste anche nuove norme per le strutture sanitarie Covid nelle Rsa
Coronavirus: Toscana, pronta l’ordinanza sulla scuola
Fonte https://www.facebook.com/miofigliovaascuola/ .Coronavirus: Toscana, pronta l’ordinanza sulla scuola

FIRENZE, 28 ottobre 2020 – Il presidente Giani ha firmato l’ordinanza sulla scuola annunciata ieri. Si ribadisce che fino al 24 novembre il ricorso alla didattica digitale integrata alle superiori dovrà essere pari al 75 per cento delle attività ..

…– la soglia minima prevista dal Dpcm del Governo -…

…  e che il 25 per cento residuo di didattica in presenza. garantito giornalmente,  dovrà rivolgersi in prevalenza ed ove possibile agli studenti delle prime e ultime classi, che si preparano all’esame di maturità o che si sono appena affacciati al nuovo percorso di studi,  e all’attività di laboratorio, che da remoto risulterebbe assai più complicata.  Nell’ordinanza si chiede anche che venga garantita l’effettiva inclusione scolastica agli alunni con disabilità, disturbi specifici dell’apprendimento e altri bisogno educativi.  

Quanto alla formazione professionale l’indicazione è che le attività teoriche si svolgano, ove possibile, a distanza, mentre quelle pratiche, le attività di laboratorio e gli stage potranno realizzarsi in presenza.

Novità anche per quanto riguarda le Rsa, le residenze per disabili e altre strutture socio-sanitarie dove,  nel caso si proceda alla separazione degli ospiti positivi o dubbi, asintomatici o paucisintomatici, da chi invece è negativo spostandoli in strutture o aree con livelli di cura e assistenza sanitaria previste per le cure intermedie, quest’ultime fino al termine dello stato di emergenza potranno essere attivate anche in deroga ai requisiti di solito previsti per l’autorizzazione e l’accreditamento.  Le nuove disposizioni integrano l’ordinanza n. 89 dell’8 ottobre.

Fonte Azienda USL Toscana Nord Ovest

Stay Tuned

Per leggere i nostri articoli vai sulla nostra pagina Facebook oppure sul nostro giornale on line e anche sul nostro canale Telegram

Marco Ristori

Nato il 25 Marzo del 1966 sin dalla più giovane età si è distinto per mettersi nei guai a causa di incaute caricature. Laureato nel 2009 in Scienze e Tecnologie dell'Ambiente a Pisa, ha continuato il proprio hobby della satira, fino ad approdare alla Nazione, dove l'allora caporedattore Cruschelli lo lanciò. Il vignettista poi diventò un personaggio televisivo, continuando a fare satira sia sportiva che politica. Ad ottobre del 2019 i fatti danno ragione ai propri detrattori, infatti al secondo fumetto serio 'Artidoro' giungerà un grande successo inaspettato, il palcoscenico di 'Lucca Comics'. Si vede che da lassù gli hanno detto di cambiare strada e adesso infatti è iniziata la nuova avventura editoriale con L'Osservatore

Marco Ristori ha 1632 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Marco Ristori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.