Livorno ha una nuova centenaria, arriva nonna Vivi

Usa perfettamente internet e va e viene dagli Stati Uniti
Livorno ha una nuova centenaria, arriva nonna Vivi
Nella foto nonna Vivi al porto di Southampton l’anno scorso in attesa di imbarcarsi per N.Y. – Fonte Comune di Livorno

Livorno, 27 ottobre 2020 – È Dina Meriggi, detta Vivi, la nuova centenaria livornese. Nonna Vivi è nata il 28 ottobre del 1920 a Livorno, da madre ardenzina e padre di Montenero. Vedova di Giuseppe Savigni, grande sportivo del canottaggio, ha due figlie, quattro nipoti e quattro pronipoti.

Abita a Montenero ma ha passato molti anni a Castagneto Carducci dove aveva un negozio di antiquariato: ultimamente il consiglio comunale di Castagneto le ha conferito una benemerenza per la sua attività di valorizzazione del paese.

È aggiornatissima e lucidissima, naviga costantemente su internet, chatta e usa skype, waz e tutto ciò che la tecnologia offre.

Gran parte della sua famiglia vive a Washington DC e quindi Vivi è andata per anni avanti e indietro dagli Usa (almeno una quarantina di volte) non tralasciando durante i suoi soggiorni di visitare altri stati.

L’ultimo viaggio in America, l’anno scorso, ha voluto farlo in nave, imbarcandosi a Southampton sulla Queen Mary.

Nonna Vivi parla, pensa ed interagisce come se avesse 50 anni, è spiritosa ma tremendamente realistica: non le manda a dire… le dice!

I suoi racconti incantano i pronipoti e le sue opinioni sono molto richieste e prese in considerazione dai nipoti, sia quelli livornesi che quelli americani che vengono a trovarla tutte le estati.

“Tutti noi – dicono i suoi parenti – speriamo di avere ereditato un po’ del suo DNA!”.

Il sindaco Luca Salvetti leinvia gli auguri più sinceri a nome di tutta la città.

Fonte Comune di Livorno

Stay Tuned

Per leggere i nostri articoli vai sulla nostra pagina Facebook oppure sul nostro giornale on line e anche sul nostro canale Telegram

Marco Ristori

Nato il 25 Marzo del 1966 sin dalla più giovane età si è distinto per mettersi nei guai a causa di incaute caricature. Laureato nel 2009 in Scienze e Tecnologie dell'Ambiente a Pisa, ha continuato il proprio hobby della satira, fino ad approdare alla Nazione, dove l'allora caporedattore Cruschelli lo lanciò. Il vignettista poi diventò un personaggio televisivo, continuando a fare satira sia sportiva che politica. Ad ottobre del 2019 i fatti danno ragione ai propri detrattori, infatti al secondo fumetto serio 'Artidoro' giungerà un grande successo inaspettato, il palcoscenico di 'Lucca Comics'. Si vede che da lassù gli hanno detto di cambiare strada e adesso infatti è iniziata la nuova avventura editoriale con L'Osservatore

Marco Ristori ha 1632 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Marco Ristori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.