Emergenza Covid: bando per 100 operatori sanitari

La ASL Toscana nord ovest ci informa che è alla ricerca di 100 operatori sanitari.
Emergenza Covid: bando per 100 operatori sanitari
Fonte Regione Toscana. Emergenza Covid: bando per 100 operatori sanitari

Livorno, 27 ottobre 2020 –  La ASL cerca 100 operatori sanitari per la gestione dell’emergenza Covid. Le figure profesionali necessarie sono:

  • infermieri,
  • tecnici di laboratorio biomedico,
  • assistenti sanitari,
  • tecnici di radiologia, ecc…

L’avviso è stato pubblicato sul sito della USL all’indirizzo www.uslnordovest.toscana.it  nella sezione bandi e concorsi, che puoi anche vedere evidenziata nella figura

Emergenza Covid: bando per 100 operatori sanitari
Emergenza Covid: bando per operatori sanitari

Infine l’accesso è rivolto:

  • al personale del comparto del ruolo sanitario sopramenzionato :
    • Laurea triennale,
    • Diploma Universitario,
    • Diplomi ed anche attestati conseguiti in base al precedente ordinamento riconosciuti equipollenti/equiparati, ai sensi delle vigenti disposizioni, al Diploma Universitario richiesto ai fini dell’esercizio dell’attività professionale
  • iscrizione all’ordine professionale,
  • al personale comparto del ruolo sanitario in quiescenza precedentemente inquadrati come Collaboratori Professionali sanitari in uno dei profili indicati , anche se non iscritti al competente albo professionale in conseguenza del collocamento a riposo.

Il bando inoltre è aperto ad altri profili PROFILI PROFESSIONALI quali :

  • CPS tecnico di laboratorio biomedico,
  • CPS tecnici di radiologia, ed anche di
  • altri profili del comparto del ruolo sanitario che potranno essere chiamati in caso di necessità e secondo curriculum professionale adeguato alle esigenze emergenziali
DURATA: fino alla durata dello stato di emergenza, attualmente 31.01.2021;

Stay Tuned

Per leggere i nostri articoli vai sulla nostra pagina Facebook oppure sul nostro giornale on line e anche sul nostro canale Telegram

 

Marco Ristori

Nato il 25 Marzo del 1966 sin dalla più giovane età si è distinto per mettersi nei guai a causa di incaute caricature. Laureato nel 2009 in Scienze e Tecnologie dell'Ambiente a Pisa, ha continuato il proprio hobby della satira, fino ad approdare alla Nazione, dove l'allora caporedattore Cruschelli lo lanciò. Il vignettista poi diventò un personaggio televisivo, continuando a fare satira sia sportiva che politica. Ad ottobre del 2019 i fatti danno ragione ai propri detrattori, infatti al secondo fumetto serio 'Artidoro' giungerà un grande successo inaspettato, il palcoscenico di 'Lucca Comics'. Si vede che da lassù gli hanno detto di cambiare strada e adesso infatti è iniziata la nuova avventura editoriale con L'Osservatore

Marco Ristori ha 2018 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Marco Ristori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.