Movida: intensificati icontrolli, ma senza chiusure

Il sindaco Salvetti sulla Movida: “Questo è l’ultimo avvertimento”

LUCA SALVETTI
foto di Giovanni Odifredi

Il sindaco Salvetti sulla Movida: “Questo è l’ultimo avvertimento”.

Dopo il Comitato dell’ordine e della sicurezza pubblica

Le decisioni prese dal Cosp (Comitato ordine sicurezza pubblica) dopo la riunione di questa mattina in Prefettura, alla presenza dei responsabili delle Forze dell’Ordine, della comandante della Polizia Municipale, del sindaco Salvetti e del Prefetto, vanno verso un aumento dei controlli nel quartiere Venezia.

A spiegare le nuove disposizioni è il sindaco Salvetti:

” Non ci saranno strade e piazze chiuse, in Venezia, ma verranno istituiti ben 10 punti di controllo per informare e sensibilizzare: saranno posizionati in piazza del Luogo Pio, piazza dei Domenicani, scali delle Ancore e piazza Anita Garibaldi. In alcuni di questi punti ci saranno dei gazebo.

Chi entrerà nel quartiere dovrà capire che c’è l’obbligo di mascherine e distanziamento, tutte regole imposte dall’emergenza sanitaria. Questo avverrà venerdì e sabato, con la distribuzione di dispositivi di protezione individuale e con controlli all’interno del quartiere.

Le zone che saranno attenzionate, in quanto ritenute più “calde”, saranno via Cambini e La Venezia. Ma, avverte il sindaco, quello del prossimo fine settimana sarà l’ultimo avviso, dopodiché saranno applicate misure più severe”.

SEGUITE IL NOSTRO GIORNALE ANCHE SU TWITTER

LE ULTIME NOVITA’ SU LIVORNO

Laura Petreccia

Crescendo ho maturato un forte interesse verso l'idea di entrare nel mondo del giornalismo, per mettere a frutto le mie buone capacità di scrittura e sintesi. A tal fine ho frequentato una Scuola di Scrittura Creativa, dopo la quale ho potuto compiere le mie prime esperienze lavorative. In questo periodo di tempo ho appreso molti segreti del mestiere. Sono una persona curiosa, spinta dal desiderio di fornire sempre nuove e articoli completi e interessanti.

Laura Petreccia ha 533 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Laura Petreccia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.