Livorno Calcio: Ad Olbia finisce 1-1, buona la prestazione dei ragazzi di Dal Canto

Grande il carattere mostrato dagli amaranto nella trasferta di Olbia

SCIARPA DEL LIVORNO CALCIO

Grande il carattere mostrato dagli amaranto nella trasferta di Olbia.

Olbia vs Livorno 1-1

Gli amaranto possono uscire a testa alta dal campo dell’Olbia, terreno non facile, soprattutto per come il Livorno è arrivato a questa gara, fra mille pensieri societari.

Gli uomini vestiti di amaranto sfiorano i tre punti con un ottimo secondo tempo; dopo la speranza di vincere, accesa da Mazzeo, i padroni di casa nel finale trovano il pareggio con un colpo di testa di Andrea Cocco, vecchio bucaniere delle aree di rigore.

Il gruppo, molto unito, ha dato tutto affinché le questioni societarie rimanesse fuori dal terreno di gioco. Ancora non arrivano i primi tre punti di stagione, ma la voglia e la tenacia del gruppo si sono fatte vedere.

Il tecnico veneto, vista la mancata ufficialità degli acquisti, è sbarcato in terra sarda con una rosa molto risicata, appena 16 giocatori. I padroni di casa giocano bene ma non sono concreti.

L’Olbia si schiera con Emerson Ramos Borges, storico giocatore amaranto amatissimo a Livorno, un colpo basso per i tifosi vederlo avversario.

I bianchi fanno la partita durante il primo tempo ma sono poco concreti negli ultimi 16 metri.

Alla fine, al Nespoli, tra Olbia e Livorno finisce 1-1.

LA CRONACA

Primo tempo:

Nei primi minuti angolo di Emerson palla per Ladinetti, che col piatto, manda fuori di poco. Il Livorno chiude gli spazi e l’Olbia non riesce mai a passare.

Al 27’ sugli sviluppi di una punizione deviazione aerea di Deverlan con palla a lato di poco, il Livorno si fa sentire.

Durante la prima frazione di gioco è la squadra di Canzi a tenere maggiormente il pallino del gioco.

I padroni di casa hanno la doppia opportunità di sboccare la contesa nel giro di 1’, dal 38’ al 39’, prima con Romboli che si oppone a Emerson con i pugni, quindi Cocco mette fuori ad un passo dalla porta.

Prima della pausa ancora decisivo e miracoloso l’ottimo Romboli, che si oppone d’istinto sul sinistro di Gagliano, mandando in angolo.

Secondo tempo:

La musica resta la solita, l’Olbia forza e i galluresi hanno fame di vantaggio, dopo appena 3’ con Ladinetti servito da Marigosu sul secondo palo grazie ad un cross perfetto dall’out di destra.

I ragazzi di Dal Canto provano a smuovere la situazione spingendo in avanti e gli esiti son buoni grazie al duo Marsura e Porcino. Sono da poco passati 20’ sul cronometro che ecco il vantaggio del Livorno.

Non meritatissimo, ma premiato il cambio di passo in una partita fino a quel momento a senso unico. Marsura entra in area e serve Poorcino il quale non esita a metterla al centro, dove aspetta Mazzeo che non può sbagliare, è gol, 0-1.

Il vantaggio è inaspettato e gela i pochi tifosi sugli spalti (pochi per le misure di distanziamento imposte dal covid-19, n.d.r.).
Il tecnico dei sardi, Canzi, storico vice di Mario Beretta, prova ad alzare il baricentro con due sostituzioni molto offensive; Biancu e l’attaccante Udoh.

Al 31’ è ancora Romboli a fare il miracolo, per lui una prestazione maiuscola, sventa la rete del pareggio dell’Olbia parando un colpo di testa a distanza molto ravvicinata ad opera di Cocco.

Passano i minuti e l’Olbia, cercando il pareggio, lascia ampi spazi al Livorno che spinge con Murilo e poi con Marsura ma senza esito.

Pareggio gallurese al 40’ di Cocco. Emerson serve la palla in area per l’attaccante che sigla in torsione, superando Romboli che stavolta non può nulla.

Si chiude qui una bella partita.

Il tabellino

Olbia vs Livorno 1-1

OLBIA (3-5-2): Tornaghi; Pisano, Emerson, Altare; Arboleda; GIandonato, Pennington (dal 71′ Biancu), Ladinetti Pitzalis (dal 46′ Marigosu); Cocco, Gagliano (dal 71′ Udoh).

A disposizione: Barone, Cadili, Dalla Bernardina, La Rosa, De Marcus, Occhioni, Cossu, Bianco, Lella, D’Agostino, Marigosu, Udoh. All. Canzi.

LIVORNO (4-3-3): Romboli; Parisi, Deverlan (dal 74′ Marie-Sainte), Di Gennaro, Porcino; Nunziatini, Agazzi, Haoudi; Marsura, Mazzeo, Murilo. 

A disposizione: Neri, Marie-Sainte, Pallecchi, Canessa, Fremura. All. Dal Canto.

Arbitro: Federico Longo

Marcatori: st 23’ Mazzeo, 38’ Cocco

SEGUITE IL NOSTRO GIORNALE ANCHE SU TWITTER

LE ULTIME NOVITA’ SUL LIVORNO CALCIO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.