Livorno Calcio, Giorgio Heller a Telecentro 2: “Noi vogliamo dare subito un senso alla nostra entrata in società”

Importanti le parole di Giorgio Heller, il probabile prossimo presidente del Livorno calcio, a Telecentro 2

screenshot tratto dalla diretta di Telecentro2

Importanti le parole di Giorgio Heller, il probabile prossimo presidente del Livorno calcio, a Telecentro 2.

Intervento durante la trasmissione condotta dal nostro direttore Alessandro Guerrieri

il probabile prossimo presidente del Livorno calcio, Giorgio Heller, è stato intervistato in diretta durante la trasmissione “Centro Campo” su Telecentro 2.

Alla domanda, principale, del nostro direttore se domani sia il giorno decisivo per la prelazione di Navarra, Heller ha risposto:

“Noi siamo in attesa di questa scadenza, anche se il buon senso avrebbe dovuto consigliare al presidente Navarra di comunicarci prima la sua decisione senza tenere la tifoseria, la squadra e noi sulle spine. Le cose da fare sono tante e più passano i giorni e più ci rendiamo conto che c’è da fare tanto per organizzare, riorganizzare e dare sicurezza ai giocatori”.

Vi aspettate che il diritto di prelazione di Navarra venga esercitato oppure avete il timore del contrario?

“Noi viviamo questa situazione in tranquillità. Il presidente Navarra ha tutto il diritto di esercitare questa prelazione. Certo è che non capisco il senso, neanche strategico, di aspettare e tenere tutti in sospeso. Ognuno ha le sue modalità ma io non comprendo le sue strategie, neanche dal punto di vista imprenditoriale. Anticipare la decisione di qualche giorni ci avrebbe concesso di agire nel modo giusto. Viviamo questo momento con entusiasmo, qualora dovessimo essere noi ad entrare in questa grande, grandissima esperienza. Per noi entrare nel Livorno, squadra e città, è un onore. Siamo coscienti delle responsabilità che abbiamo e della piazza di quanto sia importante”.

Avete già definito dei rinforzi per mister Dal Canto?

“Ho la fortuna di reincontrare, in questa esperienza, una persona che stimo e che ritengo veramente una persona seria che è il dottor Rubino. Con lui ho vissuto un’esperienza importante a Trapani. E’ rimasta, tra noi, una stima profonda. Faremo le nostre scelte consapevoli che stiamo entrando in un club importante che non vogliamo sconvolgere. Abbiamo idea di prendere un difensore importante come Pagliarulo, liberatosi dopo le vicissitudini del Trapani”.

Lei, se tutto finisce bene farà il presidente? Conferma che Rubino entrerà in società?

“Qualora tutto andasse bene glielo do come una certezza. Con Carrano, Mariani e tutto il nostro staff abbiamo preso questa decisione già da tempo forti della esperienza da me vissuta con Rubino, a Trapani. Alla domanda quindi rispondo di sì, sarà il nuovo DIrettore Sportivo del Livorno Calcio”.

E il Direttore Sportivo attuale?

“Con lui parleremo, e mi piacerebbe incontrarlo il prima possibile per capire quali sono le sue intenzioni. Avrò la possibilità di conoscerlo e capire se può rientrare nel nostro progetto. Non è una decisione che posso prendere adesso perché non conosco direttamente la persona. Non abbiamo, e lo ripeto, l’intenzione di venire a Livorno e fare i matti. Vogliamo riorganizzare il club ma le decisioni vanno preso in sede”.

Alla domanda di Francesco Foresi della Gazzetta dello Sport su diritto di prelazione di Navarra, Heller ha risposto:

“Come dicevo prima, alle ore 24 di domani scade il diritto di prelazione. Dopo saremo titolati ad acquistare le quote ed entrare fortemente nell’assetto societario. Dopo c’è l’aspetto delle norme statutarie che sono quelle di vedere riconvocata da Navarra una nuova assemblea. Questo è previsto per il 23. Se il presidente ha poi intenzione di dimettersi e nominare un nuovo cda questo faciliterebbe il nostro ingresso. Il Livorno Calcio, per quanto ne so, ad oggi non ha fatto ancora richiesta formale a Banca Cerea della richiesta di fidejussione.”

SEGUITE IL NOSTRO GIORNALE ANCHE SU TWITTER

LE ULTIME NOVITA’ SU LIVORNO CALCIO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.