Mps, condannati a 6 anni e a 2,5 milioni Profumo e Viola

La condanna nel processo sul MPS tenutosi a Milano

GIUSTIZIA
Immagine d’archivio

La condanna nel processo sul MPS tenutosi a Milano.

E’ terminato con la condanna a sei anni di reclusione il processo, svoltosi a Milano, nei confronti di Alessandro Profumo e Fabrizio Viola, rispettivamente ex presidente ed ex Amministratore Delegato di Mps.

I due manager finirono sotto processo per l’indagine sulla banca senese, legata ai derivati di Alexandria e Santorini, con l’accusa di falso in bilancio e aggiotaggio.

Oltre alla reclusione, la sentenza prevede anche una multa di 2,5 milioni di euro a testa.

SEGUITE IL NOSTRO GIORNALE ANCHE SU TWITTER

LE ULTIME NOVITA’ SU LIVORNO

Veniteci a trovare anche sui nostri altri canali social:

SIAMO ANCHE SU INSTAGRAM

RIMANETE IN CONTATTO CON LE NOSTRE NEWS ANCHE SU FACEBOOK

REPORTAGE ED INTERVISTE ANCHE SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE

Vi potrebbero interessare anche i seguenti articoli:

Arrestato dalla Polizia un pregiudicato, andava in giro con una pistola rubata col “colpo in canna” e un documento falso

Il livornese Blue Phelix trionfa con “Video Games” di Lana Del Rey

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.