L’associazione Stella Maris di Livorno festeggia i cento anni dell’Apostolato del Mare.

Riceviamo il comunicato della Direzione Marittima/Capitaneria di porto Livorno che pubblichiamo
L’associazione Stella Maris di Livorno festeggia i cento anni dell’Apostolato del Mare.
L’associazione Stella Maris di Livorno festeggia i cento anni dell’Apostolato del Mare. In primo piano il Comandante Vasta e le Autorità presenti alla celebrazione.

Nel pomeriggio di ieri, 7 ottobre, si è celebrata nella chiesa di San Ferdinando a Livorno la S. Messa per la ricorrenza dei cento anni dell’Apostolato del Mare, associazione mondiale più comunemente conosciuta anche con il nome di Stella Maris.

Nata a Glasgow, in Scozia, nel 1920 l’organizzazione cattolica ha svolto da allora un prezioso servizio di assistenza al servizio dei marittimi, dei pescatori e delle loro famiglie in tutto il mondo.

La S. Messa, celebrata dal vescovo della città di Livorno, Monsignor Simone Giusti, alla presenza del presidente della Associazione Stella Maris di Livorno, Comandante Salvatore Vasta e dei rappresentanti delle istituzioni, delle aziende, dei servizi tecnico nautici e degli operatori portuali che compongono il Comitato Territoriale di Livorno per il Welfare della Gente di Mare, presieduto dal Comandante del Porto di Livorno, Contrammiraglio Tarzia, è stata anche l’occasione per ricordare le attività portate avanti dall’Associazione nell’ambito delle funzioni del Comitato, anche in questo periodo di emergenza sanitaria dove i marittimi sono stati spesso costretti a prolungare la loro permanenza a bordo senza possibilità di fare rientro nei paesi d’origine e per ringraziare e premiare alcune figure che si sono distinte per il sostegno dato alla Stella Maris.

Stay Tuned

Per leggere i nostri articoli vai sulla nostra pagina Facebook oppure sul nostro giornale on line e anche sul nostro canale Telegram

Marco Ristori

Nato il 25 Marzo del 1966 sin dalla più giovane età si è distinto per mettersi nei guai a causa di incaute caricature. Laureato nel 2009 in Scienze e Tecnologie dell'Ambiente a Pisa, ha continuato il proprio hobby della satira, fino ad approdare alla Nazione, dove l'allora caporedattore Cruschelli lo lanciò. Il vignettista poi diventò un personaggio televisivo, continuando a fare satira sia sportiva che politica. Ad ottobre del 2019 i fatti danno ragione ai propri detrattori, infatti al secondo fumetto serio 'Artidoro' giungerà un grande successo inaspettato, il palcoscenico di 'Lucca Comics'. Si vede che da lassù gli hanno detto di cambiare strada e adesso infatti è iniziata la nuova avventura editoriale con L'Osservatore

Marco Ristori ha 1416 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Marco Ristori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.