Livorno, sarà un cda caldo

Lo fanno pensare le parole di Navarra pubblicate su Livorno live
Livorno, sarà un cda caldo
Rosettano Navarra, fonte Sito Ufficiale del Livorno Calcio. Livorno, sarà un cda caldo

C’è grande attesa, tra i tifosi amaranto, per il cda di martedì prossimo, nel quale andranno definiti in maniera chiara ed inequivocabile i ruoli all’interno della nuova società. Lo fa pensare anche l’intervista rilasciata dal presidente Rosettano Navarra a “Livornolive”, a firma Raimondo Bongini, che riportiamo fedelmente, grazie all’autore dell’intervista stessa.

Livorno-“Io ho pochi  principi ma fondamentali e li ho gia’ espressi anche agli altri soci. Noi  siamo arrivati a Livorno che non e’ esattamente un posto calcisticamente sconosciuto. E’  una piazza che tutti sappiamo cosa rappresenta e il seguito anche mediatico che ha.E l’idea e’ quella di fare un percorso di tre anni ad alto livello. Se lo capiamo tutti, bene, senno’ scadono tutti i mandati, compreso il mio.”

Non lascia dubbi la disamina della situazione, da parte di Rosettano Navarra  il neo presidente del Livorno che abbiamo sentito oggi,  a 72 ore dal Consiglio di Amministrazione, che lui stesso ha convocato nei giorni scorsi.

“Ribadisco, – prosegue Navarra-  checche’ se ne dica, che l’incarico  che  ho ricevuto e’ a 360 gradi, e non riguarda  solo la prima squadra. Non pensavo di dover arrivare a questo punto, perche’ mi era stato detto che questo gruppo era supportato da una banca e che  c’erano garanzie a media e lunga scadenza. Invece al momento mi pare  di assistere ad una sorta di assalto alla diligenza, per l’occupazione di ruoli e poltrone anche  inesistenti,  che non puo’ andare bene. Quindi nel Cda che io ho convocato per martedì chiederò chiarimenti sulla gestione aziendale. Ci sara’ un confronto che potrebbe portare a svolte impreviste.”

Presidente questo significa che si potrebbe  andare ad una scissione ed ad un possibile riacquisto delle quote da parte sua ?

“Certo, puo’ succedere di tutto: anche che io acquisti la maggioranza. Come sapete ho fatto un percorso diverso dagli altri, con il Presidente Spinelli. E lui ha ancora una volta un potere  importante al di la’ del 10% delle quote.  Spinelli,  anche stamani mi ha confermato quello che c’eravamo detti a quattr’occhi. Dopodiche’ vedremo il ruolo degli imprenditori,della banca. Qui c’e’ un accavallamento di posizioni,  gente che si presenta con il socio dicendo che lo rappresenta. Ma se c’e’ il socio, tu che rappresenti ?  Situazioni dilettantistiche, che non possono proseguire. Noi martedì  dobbiamo tornare a quello che siamo, io,loro e la banca. Non sul direttore,sull’accompagnatore e via dicendo. Questa e’ gestione!

Al di la’ di tutto noi con il Sig.Cozzella in queste ore stiamo  operando con pieno mandato secondo le regole e i patti che ci siamo dati.”

Stay Tuned

Per leggere i nostri articoli vai sulla nostra paginaFacebook oppure sul nostro giornale on line e anche sul nostro canale Telegram

Un pensiero riguardo “Livorno, sarà un cda caldo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.