Ennesimo incidente sulla SGC Fi-Pi-Li

È accaduto a Vicarello, in direzione Firenze
Ennesimo incidente sulla SGC Fi-Pi-Li
Ennesimo incidente sulla SGC Fi-Pi-Li

Vicarello, 12 settembre 2020 – È ormai diventata una triste consuetudine, anche oggi non è mancato l’ennesimo incidente sulla SGC Fi-Pi-Li, stavolta all’altezza di Vicarello, in direzione Firenze. Mentre un conducente stava procedendo con il proprio mezzo sulla carreggiata, sarebbe stato colto da un malore; per questo motivo, l’uomo ha perso il controllo della macchina andando così a sbattere contro un guardrail. Alcuni passanti hanno immediatamente chiamato i soccorsi, telefonando al 118.

L’operatore ha inviato un’autoambulanza, della Pubblica Assistenza di Collesalvetti, con il medico a bordo ed ha attivato il servizio di elisoccorso Pegaso. I volontari hanno prestato le prime cure al paziente ed il dottore ha fatto rientrare l’elicottero perché secondo la sua valutazione non ne sussisteva la necessità. Poi i volontari hanno condotto l’uomo al Pronto Soccorso di Livorno, in codice giallo, per tutti gli accertamenti del caso.

Stay Tuned

Per leggere i nostri articoli vai sulla nostra pagina Facebook oppure sul nostro giornale on line

Marco Ristori

Nato il 25 Marzo del 1966 sin dalla più giovane età si è distinto per mettersi nei guai a causa di incaute caricature. Laureato nel 2009 in Scienze e Tecnologie dell'Ambiente a Pisa, ha continuato il proprio hobby della satira, fino ad approdare alla Nazione, dove l'allora caporedattore Cruschelli lo lanciò. Il vignettista poi diventò un personaggio televisivo, continuando a fare satira sia sportiva che politica. Ad ottobre del 2019 i fatti danno ragione ai propri detrattori, infatti al secondo fumetto serio 'Artidoro' giungerà un grande successo inaspettato, il palcoscenico di 'Lucca Comics'. Si vede che da lassù gli hanno detto di cambiare strada e adesso infatti è iniziata la nuova avventura editoriale con L'Osservatore

Marco Ristori ha 1415 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Marco Ristori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.