Abbandono di rifiuti, Biscottino diventa una discarica a cielo aperto

Biscottino diventa una discarica a cielo aperto, scatta la protesta dei residenti

foto di Vito Capogna

Biscottino diventa una discarica a cielo aperto.

Scatta la protesta dei residenti

L’abbandono dei rifiuti sulle strade da parte di ignoti è ormai diventato un problema in varie Regioni della nostra Penisola, nonostante il disappunto e la riprovazione dei cittadini abitanti nelle zone interessate.

Un problema che ultimamente riguarda anche il comune di Collesalvetti; basta addentrarsi nei terreni che corrono lungo il cavalcavia autostradale in zona Biscottino, nel comprensorio del comune di Collesalvetti.

Lo spettacolo non lascia spazio all’immaginazione, gli ingombri non conoscono catalogo e categorie.

Un fenomeno, quello dell’abbandono dei rifiuti, in crescita, soprattutto in prossimità delle stazioni ecologiche o ai bordi delle strade di periferia, luoghi ideali dove scaricare rifiuti e perfino oggetti ingombranti, che invece dovrebbero essere portati direttamente all’isola ecologica.

Talvolta si sono individuati i responsabili con un controllo interno ai sacchi abbandonati ma, in in periodo di emergenza sanitaria, purtroppo tale controllo non è più possibile.

Biscottino

Diventa pressante l’ esigenza di rispondere ai cittadini che chiedono telecamere e maggiori controlli dopo l’ennesimo abbandono di rifiuti in zona Biscottino. “Anche il controllo dei sacchi, in tempo di Covid è vietato.

Sembra assurdo ma è così”, dice un residente che aggiunge poi la considerazione sulla utilità dell’uso delle “fototrappole” per il controllo nelle ore notturne, quando accadono la maggior parte degli abbandoni, e l’auspicio dell’aumento di sorveglianza e della creazione di ulteriori agevolazioni al legale conferimento nelle stazioni ecologiche.

SEGUITE IL NOSTRO GIORNALE ANCHE SU TWITTER

TUTTE LE ULTIME NOVITA’ SU LIVORNO

Laura Petreccia

Crescendo ho maturato un forte interesse verso l'idea di entrare nel mondo del giornalismo, per mettere a frutto le mie buone capacità di scrittura e sintesi. A tal fine ho frequentato una Scuola di Scrittura Creativa, dopo la quale ho potuto compiere le mie prime esperienze lavorative. In questo periodo di tempo ho appreso molti segreti del mestiere. Sono una persona curiosa, spinta dal desiderio di fornire sempre nuove e articoli completi e interessanti.

Laura Petreccia ha 494 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Laura Petreccia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.