La Messa di Santa Giulia, come cambia ai tempi coronavirus

Livorno, 22 maggio 2020 – E’ il giorno di Santa Giulia, il giorno della Patrona di Livorno. Doppia festa ma ovviamente in tono minore a causa delle restrizioni da Covid.
La Messa di Santa Giulia, come cambia ai tempi coronavirus
Photo by @laurap

A Livorno la Messa di Santa Giulia come cambia ai tempi del coronavirus con distanziamento e mascherine.

A Montenero sul sagrato il vescovo Giusti. Nella mattina di venerdì, sotto uno splendido sole, la funzione religiosa a Montenero. La Messa si è svolta nel cortile del santuario e purtroppo le autorità hanno dovuto ridurre la capienza dei fedeli. Distanziamento e mascherine hanno caratterizzato la cerimonia, officiata da monsignor Giusti. La Messa di Santa Giulia come cambia ai tempi di coronavirus, è stata disciplinata con le nuove disposizioni in vigore dal 18 maggio 2020.

Processione e Messa

Nella serata di giovedì la barca con le reliquie della Santa ha percorso i fossi. Nella mattina di venerdì la funzione religiosa a Montenero. E’ una festa di Santa Giulia decisamente differente quella che ha aperto la settimana della ripresa. Ma anche in prospettiva futura non sarà possibile quest’anno organizzare i festeggiamenti in onore dei Santi o dei tempi forti della Chiesa, appuntamento a cui i livornesi sono molto legati.

La Messa di Santa Giulia, come cambia ai tempi coronavirus
Photo by @laurap
Le dirette della messa

L’impossibilità per i fedeli di partecipare alle messe ha convinto Bergoglio a dare via libera alla trasmissione , che giornalmente è diventato un evento televisivo molto seguito. Così dal 19 maggio ha potuto affermare che” Il Signore possa tornare alla familiarità comunitaria nei sacramenti, partecipando alla liturgia domenicale e riprendendo, anche nelle chiese, la frequentazione quotidiana del Signore e della sua parola”.

Ti può interessare anche Facebook https://www.facebook.com/OsservatoreOnline/ oppure sul nostro giornale on line https://losservatore.com/index/

LE ULTIME NOVITA’ SU LIVORNO, CLICCATE QUI

SEGUITECI SU TWITTER, CLICCATE QUI

Laura Petreccia

Crescendo ho maturato un forte interesse verso l'idea di entrare nel mondo del giornalismo, per mettere a frutto le mie buone capacità di scrittura e sintesi. A tal fine ho frequentato una Scuola di Scrittura Creativa, dopo la quale ho potuto compiere le mie prime esperienze lavorative. In questo periodo di tempo ho appreso molti segreti del mestiere. Sono una persona curiosa, spinta dal desiderio di fornire sempre nuove e articoli completi e interessanti.

Laura Petreccia ha 370 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Laura Petreccia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.