Costituito un tavolo tecnico tra Comune e gli Ordini Professionali di Architetti, Ingegneri e Geometri

Costituito un tavolo tecnico tra Comune e gli Ordini Professionali di Architetti, Ingegneri e Geometri

COMUNE DI LIVORNO
foto di Giovanni Odifredi

Costituito un tavolo tecnico tra Comune e gli Ordini Professionali di Architetti, Ingegneri e Geometri.

Per lavorare insieme sulla qualità urbana e promuovere semplificazione ed efficienza delle procedure.

Un protocollo d’intesa per la costituzione di un tavolo tecnico di concertazione interdisciplinare tra Comune e Ordini Professionali, è stato approvato ieri mattina, martedì 19 maggio, dalla Giunta Comunale.

Al tavolo

Al tavolo lavoreranno in modo congiunto il Comune di Livorno, l’Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Livorno, l’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Livorno, il Collegio dei Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Livorno.

L’obiettivo

L’obiettivo è di adottare un metodo di lavoro basato su un dibattito costante sulla qualità urbana ed edilizia, la pianificazione e la gestione del territorio, la sostenibilità ambientale, lo sviluppo delle infrastrutture quali trasporti, telecomunicazioni e idraulica, nonché la trasformazione digitale.

Questi temi hanno un ruolo fondamentale nel determinare la qualità della vita dei cittadini, dal momento che sono strettamente connessi ai temi nodali del benessere sociale, culturale ed economico.

Le parole dell’assessore all’Urbanistica Silvia Viviani

“Il Comune intende coinvolgere attivamente gli Ordini ed i Collegi per la revisione e la formazione degli strumenti di pianificazione, per la trasformazione e governo del territorio, per la rigenerazione urbana, per la sostenibilità ambientale, per l’autosufficienza energetica, nonché per la promozione della qualità e della vivibilità degli spazi urbani e territoriali.

Ringrazio gli Ordini e Collegi professionali che si sono contraddistinti per la sensibilità dimostrata nel dar vita a questo percorso comune”.

Cosa prevede il Tavolo Tecnico

Il Tavolo Tecnico prevede momenti di formazione e confronto su varie problematiche e percorsi comuni per agevolare il funzionamento degli uffici e promuovere la semplificazione ed efficienza delle procedure.

Il Tavolo Tecnico di concertazione e l’Amministrazione Comunale si propongono di raggiungere obiettivi condivisi e importanti per tutto il territorio comunale, puntando soprattutto al miglior risultato possibile per i cittadini.

Le parole del Presidente dell’Ordine Architetti PPC di Livorno Menichini

“Costituire un tavolo di lavoro permanente con le altre professioni tecniche è stato uno degli obiettivi primari che ci siamo posti con il rinnovo dopo le elezioni amministrative locali e siamo partiti insieme a Ingegneri e Geometri su questa strada per proporre alle Amministrazioni Comunali una metodologia di lavoro che consentisse di raggiungere obiettivi di facilitazione per i cittadini e per i professionisti che tra Uffici Tecnici e Società Civile sono portavoce”.

Le parole del Presidente del Collegio dei Geometri e Geometri Laureati di Livorno Cerrai

“L’Amministrazione si è dimostrata sensibile alla richiesta di confronto e dialogo avanzata dai Professionisti.

Abbiamo voluto rilanciare un metodo di lavoro basato su un dibattito costante e costruttivo sui temi dell’urbanistica, dell’edilizia, delle scelte di programmazione territoriale e di funzionamento degli uffici incontrando fin da subito l’interesse e la disponibilità dell’Amministrazione.

Siamo certi che in questo contesto collaborativo potremmo gettare le basi per una nuova burocrazia, garantendone la necessaria funzione, ma ottimizzandone e riducendone i processi”.

Le parole del Presidente dell’Ordine degli Ingegneri di Livorno Malvaldi

“Crediamo fortemente nel lavoro sinergico tra le professioni tecniche e le Amministrazioni Comunali.

Abbiamo trovato disponibilità da parte dell’Assessora Viviani ad una collaborazione che vada oltre la parte procedurale degli atti ed affronti gli sviluppi futuri negli ambiti degli appalti pubblici, dell’urbanistica, di una corretta politica di risparmio energetico, della gestione ambientale, dell’informatizzazione ed altro in cui riteniamo che le professioni tecniche possano dare un valido contributo”.

Cosa vuole mettere in opera il tavolo

Il Tavolo vuol anche mettere in opera alcune decisioni approvate all’unanimità dal consiglio comunale nella seduta del 7 maggio scorso quando ha votato un atto di indirizzo sugli interventi economici e fiscali a favore delle PICCOLE E MEDIE IMPRESE, delle LAVORATRICI e LAVORATORI del settore commerciale, turistico, artigianale, dei LAVORATORI AUTONOMI e LIBERI PROFESSIONISTI, delle attività sportive, culturali ed edilizie.

Apertura dei tavoli di confronto e di dialogo

Ricordiamo il punto in cui si parla dell’apertura di più tavoli di confronto e di dialogo tra l’Amministrazione ed i principali operatori nei settori del turismo, commercio, cultura ed edilizia per individuare le strategie necessarie per il rilancio.

In particolare il tavolo coordinato dall’ass. Urbanistica Silvia Viviani con ordini professionali ed ANCE.

Promozione a livello regionale e nazionale

La promozione a livello regionale e nazionale dell’attuazione di una moratoria procedurale in grado, per un determinato arco temporale, di snellire, velocizzare e semplificare gli atti amministrativi ed autorizzativi degli Enti pubblici, le procedure di pianificazione urbanistica e territoriale.

In conclusione

Infine farsi fautori a livello regionale e nazionale di politiche di privilegio e di supporto ad imprese e professionisti locali, permettendo alle stazioni appaltanti di privilegiare nei bandi di gara di progettazione e per la realizzazione di lavori pubblici professionisti e imprese locali .- favorendo la cosidetta filiera corta dell’edilizia.

Fonte: Comune di Livorno

SEGUITECI ANCHE SU TWITTER, CLICCATE QUI

TUTTE LE ULTIME NOVITA’ SU LIVORNO, CLICCATE QUI

SIAMO ANCHE SU FACEBOOK, CLICCATE QUI PER SEGUIRE I NOSTRI AGGIORNAMENTI IN TEMPO REALE

NON PERDERTI LE NOSTRE ULTIME NOVITA’ ANCHE SU YOUTUBE, VISITATE IL NOSTRO CANALE CLICCANDO QUI

Vi potrebbero interessare anche i seguenti articoli:

Convivere con il virus : Regione al lavoro su didattica e diritto allo studio

Isole ecologiche si, isole ecologiche no: idee a confronto

Ritornano le celebrazioni eucaristiche in Chiesa

Bandiera Blu al Comune di Livorno anche per il 2020

Livorno, domato incendio in via Delle Cateratte

Livorno catturato spacciatore in zona Garibaldi

Massimo Landi

Sposato con una figlia, intermediario assicurativo. Sono amante della pallacanestro (ho giocato in Serie C e Serie D), sono tifoso del Milan, mi piace la politica e sono appassionato di tennis e baseball. Ho creato e gestisco il sito www.ilbasketlivornese.it. Non vivo senza Twitter, l'Iphone, l'Ipad, il Mac e Sky. Mi piace tutto quello che riguarda gli Stati Uniti. Ho creato e gestisco anche i blog LivornoRossoNera e Livorno Times.

Massimo Landi ha 1406 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Massimo Landi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.