Livorno, Doppio colpo con devastazioni

2 MINUTI DI LETTURA
Livorno nella notte tra il 7 e l’8 maggio 2020, ancora una volta i ladri si accaniscono contro delle attività già messe a dura prova da crisi ed emergenza coronavirus.
Livorno, Doppio colpo con devastazioni
Immagine composita di fotografie tratte dal Sito Istituzionale

I malviventi, praticamente non hanno portato via niente in entrambi i casi, ma si tratta di un doppio colpo con devastazioni pesanti

Carrozzeria “Tre Ponti”

I ladri hanno tentato di saccheggiare per la seconda volta in sei mesi l’attività. Dopo aver forzato il portone di ingresso è scattato l’allarme collegato ai vigilantes, che hanno contattato la sala operativa del 113. Immediatamente sul posto è giunta una pattuglia della Polizia di Stato che ha effettuato i rilievi del caso. I delinquenti non sono riusciti a portar via niente, ma il conto dei danni è devastante. La volta scorsa andò peggio, oltre ai danneggiamenti portarono via una macchina e strumentazione varia tra cui computer e stampanti.

Bar “I Tre Moschettieri”

Mentre la titolare si stava riorganizzando per poter ripartire dopo mesi di rovinoso fermo è arrivata l’ennesima tegola. I ladri sono entrati nel bar, non trovando niente da portare via, hanno letteralmente devastato il locale. Si tratta di danni per un ammontare di svariate migliaia di euro. I malviventi si sarebbero inutilmente accaniti sulle slot e il cambiamonete ormai da tempo a secco.

Un doppio colpo con devastazioni, simbolo di delinquenti senza scrupoli che si accaniscono nella speranza di raggranellare qualche spicciolo. All’ottimo lavoro delle Forze dell’Ordine con tutta probabilità non si accompagna una adeguata certezza della pena per i malfattori

Stay Tuned

Per leggere i nostri articoli vai sulla nostra pagina Facebook oppure sul nostro giornale on line

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.