Ultima chiamata per il Livorno Calcio

Stavolta è davvero l’ultima chiamata per il Livorno Calcio. I ragazzi di Paolo Tramezzani non hanno alternative, per conservare un briciolo di speranze di salvezza devono assolutamente tornare a quella vittoria che manca da tanto, troppo tempo. Per la precisione dalla sfida vinta in rimonta contro la Juve Stabia.

Ultima chiamata per il Livorno Calcio
Fotografia presa dalla pagina Facebook omonima

L’avversario è di quelli da prendere con le molle; l’Ascoli Infatti arriva a Livorno reduce da un momento a dir poco negativo, costato il posto a Paolo Zanetti, ormai ex allenatore bianconero. Al suo posto la società dovrebbe scegliere Roberto Stellone, ma il tecnico di Frosinone e Bari non è stato ancora ufficializzato.

I problemi del Picchio bianconero però non devono distogliere l’attenzione da quello che è il vero obiettivo del Livorno, tornare ai tre punti. La truppa di Paolo Tramezzani deve essere concentrata sull’obiettivo finale, la vittoria, unico risultato per poter ancora sperare in una clamorosa remuntada.

Per centrare l’obiettivo il tecnico amaranto si affida nuovamente al modulo 4-3-3, potendo contare sui rientri di Luci, Boben e Marras mentre è ancora indisponibile l’infortunato Marsura. Davanti, in attesa dell’inserimento del nuovo acquisto Ferrari, arrivato in settimana dal Bari, il centravanti sarà ancora Braken.

Per leggere i nostri articoli vai sulla nostra pagina Facebook oppure sul nostro giornale on line

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.