Codice giallo per forte vento e mareggiate

Il Comune di Livorno ha emanato l’avviso di criticità con codice giallo per forte vento e mareggiate. Qui di seguito il comunicato stampa

Fotografia di repertorio

Dalla mezzanotte di oggi, lunedì 27 gennaio

Avviso di criticità con codice giallo per forte vento e mareggiate

Livorno, 27 gennaio 2020 – Codice giallo per mareggiate e vento di forte intensità sulla costa della Toscana centro-settentrionale.

Il Centro Funzionale della Regione Toscana ha infatti emesso un bollettino con avviso di criticità, valido anche per il territorio livornese, dalla mezzanotte di oggi, lunedì 27 gennaio fino alla mezzanotte di domani (ore 23.59 di martedì 28 gennaio).

In particolare, per il forte Libeccio sono previsti mari agitati sull’Arcipelago a nord dell’Elba e sulla costa.

I CONSIGLI DELLA PROTEZIONE CIVILE
In caso di avvisi di criticità o di allerte meteo, si consiglia ai cittadini di alzare il livello della normale prudenza e di seguire le indicazioni fornite dall’autorità di protezione civile locale (Comune) e i canali informativi sulla viabilità, nonché l’evoluzione delle condizioni meteo tramite radio, TV, siti web istituzionali, e di osservare i seguenti accorgimenti:

Come comportarsi in caso di forti mareggiate

Evitare, se possibile, di transitare nei tratti stradali a ridosso della costa.
In caso di spostamento tramite traghetti, informarsi su possibili cancellazioni/riduzioni dei servizi.
Evitare le attività sportive e nautiche da diporto in mare, evitare ogni trasferimento via mare.
Balneazione vietata.
Mantenersi a debita distanza da scogli o moli che possano essere raggiunti da onde anomale.

Come comportarsi in caso di forte vento

Fare attenzione all’aperto, in particolare in presenza di alberi e strutture temporanee o pericolanti e nei centri urbani.
Guidare con attenzione, in particolare sui tratti esposti alla caduta di piante e sassi.
Spostare o mettere in sicurezza oggetti sensibili agli effetti del vento prima dell’inizio del periodo di allerta.
Limitare le attività all’aperto e gli spostamenti.
Fare molta attenzione in città a possibili cadute di oggetti dall’alto (tegole, cornicioni, vasi, ecc.)
Non sostare in auto o a piedi in prossimità di piante e coperture, e prediligere gli spazi aperti.

Per leggere i nostri articoli vai sulla nostra pagina Facebook oppure sul nostro giornale on line

Marco Ristori

Nato il 25 Marzo del 1966 sin dalla più giovane età si è distinto per mettersi nei guai a causa di incaute caricature. Laureato nel 2009 in Scienze e Tecnologie dell'Ambiente a Pisa, ha continuato il proprio hobby della satira, fino ad approdare alla Nazione, dove l'allora caporedattore Cruschelli lo lanciò. Il vignettista poi diventò un personaggio televisivo, continuando a fare satira sia sportiva che politica. Ad ottobre del 2019 i fatti danno ragione ai propri detrattori, infatti al secondo fumetto serio 'Artidoro' giungerà un grande successo inaspettato, il palcoscenico di 'Lucca Comics'. Si vede che da lassù gli hanno detto di cambiare strada e adesso infatti è iniziata la nuova avventura editoriale con L'Osservatore

Marco Ristori ha 1415 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Marco Ristori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.