La sconfitta di Spezia costa il posto a Breda: in pole Fabrizio Castori

Nella corsa alla panchina amaranto in pole position c’è l’ex tecnico del Carpi Fabrizio Castori

castori
Un bel primo piano di Fabrizio Castori – Fonte dalla rete

Manca ancora l’ufficialità, ma ormai il destino di Roberto Breda alla guida del Livorno sembra segnato. La partita di Spezia, con annessa l’ennesima sconfitta amaranto, dovrebbe essere stata l’ultima di un tecnico passato in pochi mesi dall’essere eroe dopo la salvezza miracolosa dell’anno precedente a reietto da una città intera. L’esonero è la stazione finale di un calvario infinito, iniziato con la sconfitta di Chiavari, terminato con quella del “Picco”. Del resto basta guardare la classifica, con Braken – chi era costui ? – e compagni tristemente ancorati all’ultimo posto in classifica.

Arriva Fabrizio Castori

In una situazione a dir poco fluida, per non definirla schizofrenica, c’è anche l’allenatore in pectore; si tratta di Fabrizio Castori, uno che ha incrociato gli amaranto oltre 20 anni fa, quando guidava il Tolentino. Un tecnico grintoso, sanguigno, che ha tutte le caratteristiche per piacere al pubblico amaranto. Intendiamoci bene, manca ancora l’ufficialità, ma i “rumors”, e le nostre fonti, portano tutte in quella direzione. Un tecnico che non avrà grande appeal mediatico, ma per il quale parlano i risultati, uno per tutti la meravigliosa cavalcata alla guida del Carpi, condotto alla prima storica promozione nella massima serie. Adesso per lui c’è la sfida nella sfida, salvare una squadra che ha un piede e mezzo, e forse più, nell’inferno della Serie C, anche se, conoscendo Spinelli, prima che arrivi l’ufficialità tutto può ancora succedere.

Per leggere i nostri articoli vai sulla nostra pagina Facebook https://www.facebook.com/OsservatoreOnline/ oppure sul nostro giornale on line https://losservatore.com/index/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.