Gea Basketball Grosseto vs LIBERTAS LIVORNO 1947 73-54

PALLACANESTRO

Gea Basketball Grosseto vs LIBERTAS LIVORNO 1947 73-54 (1°: 18-18; 2°: 38-33; 3°: 57-49)

Gea Basketball Grosseto: Zambianchi 2, Perin 26, Ricciarelli 13, Furi 13, Mari 11, Morgio 8, Bambini, Battaglini, Simonelli, Scurti, Bocchi, Gruevski. All.: Furi

LIBERTAS LIVORNO 1947: MELOSI 15, NICCOLAI 15, LULLI 3, VIVONE 2, PRIMA, PERONDI, CIARDI, PERASSO 2, MANCINI 2, MALFATTI 8, MARINI 2, BERTOLINI 15. ALL.: D’ELIA

La cronaca della partita

Dopo una settimana travagliata per la partenza di tre giocatori ed il contemporaneo arrivo di un nuovo (Malfatti), la Libertas sta in partita solo metà gara a Grosseto.

Nella seconda parte si squaglia come neve al sole lasciando via libera ai padroni di casa che nel terzo quarto prendono il largo e nel quarto periodo controllano senza fatica la situazione. Buono il rientro di Bertolini (almeno in attacco) seppur non ancora al 100%, più difficoltoso quello di capitan Marini, ancora lontano da una condizione accettabile.
La squadra di D’Elia ha lasciato troppi secondi tiri agli avversari e anche la difesa dei singoli è apparsa troppo morbida per impensierire i molto più decisi atleti maremmani, che hanno demolito i nostri giocatori dal punto di vista caratteriale prima ancora che tecnico.

Per quanto concerne l’attacco sufficienti i primi due quarti mentre durante gli ultimi due periodi, nella metà campo avversaria, è stato il buio più totale per i livornesi. L’esordio di Malfatti è stato senza infamia e senza lode: chiaro che fosse ancora fuori ritmo gara dopo quasi un anno di assenza (tra panchina a Cecina e inattività) ma è chiaro che da lui ci attendiamo di più.

Tutte buone le prestazioni dei grossetano a cominciare dal figlio d’arte Furi che ha imperversato dal primo all’ultimo minuto.

Fonte: Libertas Livorno

CLASSIFICA E RISULTATI

LA PALLACANESTRO SUL NOSTRO SITO, CLICCATE QUI

Massimo Landi

Nato a Livorno il 22/04/1978, intermediario assicurativo e blogger, sposato con una figlia e con la passione per la pallacanestro. Un amore che risale a quando avevo 1 anno e mezzo, età in cui ho visto la prima partita. Ho giocato anche in Serie C ed in Serie D. Ho creato e gestisco il sito www.ilbasketlivornese.it. Sono appassionato anche di politica, sport (Milan, tennis e baseball) e tecnologia. Non toglietemi Twitter, il Mac, l'Iphone, l'Ipad e Sky. Ho creato e gestisco il blog di politica Livorno Times, il blog dei tifosi del Milan di Livorno LivornoRossoNera e sono responsabile web e social del Milan Club di Livorno. Amante degli Stati Uniti e di tutto quello che riguarda il mondo a stelle e strisce. Tifoso sfegatato della Libertas Livorno e, purtroppo, del Milan.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami