La Sinistra di Collesalvetti lotta per la salute

I temi fondamentali della vera Sinistra sono: lavoro, salute e ambiente. In questo periodo c’è ancora chi non ha perso la propria identità e continua a combattere per questi valori. La Sinistra di Collesalvetti è in lotta per la salute. Di seguito il comunicato

La Sinistra di Collesalvetti lotta per la salute
Fotografia Fonte La Sinistra di Collesalvetti

In campagna elettorale abbiamo lanciato l’allarme circa i gravi resoconti che via via venivano resi pubblici rispetto l’inquinamento e l’aumento delle morti per tumore ad esso legate.

Abbiamo fatto presente quanto riportato dallo studio Sentieri circa le nostre zone (Livorno, Calambrone, Stagno) con un triste primato per la nascita con malformazioni oltre ad un aumento sulle previsioni di morti per tumori vari. Abbiamo presentato una interrogazione al Consiglio Comunale e al Sindaco di Collesalvetti immediatamente dopo il suo insediamento, per capire se tutti insieme potevamo metterci intorno ad un tavolo per analizzare le problematiche emerse e individuare il miglior percorso atto a trovare soluzioni.

Ad oggi

Non abbiamo avuto nessun riscontro, in barba ad ogni regolamento , non siamo stati degnati di una risposta, hanno preferito leggere da soli la ns interpellanza lasciandosi andare poi a commenti del tutto discutibili, con qualche sorriso di troppo di fronte ad argomenti che ritengo molto seri.

Oggi apprendiamo di non essere degli allarmisti , il problema esiste ed e’ purtroppo piu’ ampio. La OMS lancia l’allarme, dichiarando che l’Italia ha un triste primato: il nostro paese è al primo posto per morti premature da esposizione a polveri sottili. L’Italia, purtroppo, è la prima in Europa per morti premature da esposizione alle polveri sottili pm10. A essere in pericolo è soprattutto la salute dei bambini e dei neonati con un impatto a lungo termine.

I dati,

raccolti in uno studio condotto da Marina Romanello della University college di Londra, registrano in Italia 45.600 morti premature in un anno per polveri sottili (i dati presi in esame sono del 2016). Nonostante questo prima di aprire una discussione sulle reali condizioni ambientali delle nostre zone , si lancia la proposta di una pseudo “Bio raffineria” che si scoprirà poi nei vari interventi , avere niente di Bio.

Come sinistra di Collesalvetti, prendiamo atto della sempre maggiore preoccupazione della popolazione, relativamente al problema della salute e della sua scarsa considerazione, a carattere ambientale.

Considerato ciò che si va delineando per Stagno circa progetti poco chiari , e dopo ripetuti incontri con epidemiologici, abbiamo ritenuto doveroso organizzare l’evento del 5 Dicembre per cercare di sensibilizzare i nostri amministratori ad affrontare la situazione di Stagno ed affermare l’importanza della prevenzione in materia di salute e ambiente.

Abbiamo ritenuto giusto coinvolgere una persona qualificata come la Dr.ssa Patrizia Gentilini per dare informazioni corrette sui possibili rischi a cui la popolazione può andare incontro.

Ci accusano di terrorismo psicologico,

di creare allarmismo, di cavalcare emozioni; noi invece confidiamo che gli amministratori si soffermino su quello che organizzazioni come la nostra e i comitati, stanno portando avanti con sacrificio per tutelare la salute dei cittadini e che da parte degli stessi ci sia un’assunzione di responsabilità per avviare a soluzione definitiva i gravi problemi ambientali che interessano la frazione di Stagno e più in generale il SIN di Livorno.

Riteniamo non più tollerabile che la popolazione veda pregiudicata la propria salute in conseguenza di situazioni ambientali ad alta criticità

Luca chiappe

Coordinatore della sinistra di Collesalvetti

21/11/19

Fonte Sinistra di Collesalvetti

Stay Tuned

Per leggere i nostri articoli vai sulla nostra pagina Facebook https://www.facebook.com/OsservatoreOnline/ oppure sul nostro giornale on line https://losservatore.com/index/

Marco Ristori

Nato il 25 Marzo del 1966 sin dalla più giovane età si è distinto per mettersi nei guai a causa di incaute caricature. Laureato nel 2009 in Scienze e Tecnologie dell'Ambiente a Pisa, ha continuato il proprio hobby della satira, fino ad approdare alla Nazione, dove l'allora caporedattore Cruschelli lo lanciò. Il vignettista poi diventò un personaggio televisivo, continuando a fare satira sia sportiva che politica. Ad ottobre del 2019 i fatti danno ragione ai propri detrattori, infatti al secondo fumetto serio 'Artidoro' giungerà un grande successo inaspettato, il palcoscenico di 'Lucca Comics'. Si vede che da lassù gli hanno detto di cambiare strada e adesso infatti è iniziata la nuova avventura editoriale con L'Osservatore

Marco Ristori ha 351 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Marco Ristori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.