Arrivata a Livorno la Barca Bamboo della Pace

Al Moletto Elba ha attraccato la Barca Bamboo del Mediterraneo Mare di Pace.

Barca Bamboo
il Capitano della Bamboo, Alessandro Capuzzo, Claudio Fantozzi

Il maltempo non ferma la Barca della Pace, la goletta ,che dopo Genova, Marsiglia, Barcellona, Tunisi, Palermo, termina il viaggio con la sua tappa a Livorno.

La delegazione che accoglie l’equipaggio

Il viaggio via mare “Per un Mediterraneo di Pace libero da armi nucleari”, termina al Moletto Elba-presso Lega Navale che con la Croce Rossa Italiana ospita l’imbarcazione. Il capitano della Bamboo, Alessandro Capuzzi sceso con l’equipaggio ringrazia la delegazione che sulla banchina è giunta ad accoglierli. “Il nostro intento forte del messaggio di pace è di interconnettere le micro realtà sugli argomenti tra i vari territori, aprire un dialogo anche con le giovani generazioni. E’ questa la seconda volta che si svolge dopo l’edizione del 2009”. E’ soddisfatto del viaggio che ha trovato un’accoglienza “Molto buona, in certi luoghi è stata un po’ estemporanea ma molto calorosa, in altri come quì a Livorno, è stato possibile svolgere un percorso molto approfondito nell’arco tre giorni”.

La delegazione
Claudio Fantozzi, cura lo spettacolo di Burattini

La Barca Bamboo con la delegazione a bordo

L’incontro con l’equipaggio e veleggiata Contro Vento è ,per dire basta anche alla violenza sulle donne, in data 25 novembre coincide con la Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne. Giovanna Pagani presidente di WILPF Italia:-“Oggi vogliamo unire il nostro messaggio di pace contro tutte le guerre nel Mediterraneo, contro le armi nucleari e per dire basta a tutte le forme di violenza, contro tutte le donne ed i bambini, che sono le prime vittime non solo di violenza domestica ma anche nelle guerre.”

Laura Petreccia, Vito Capogna

CLICCATE QUI PER VISITARE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

TUTTA LA CRONACA DI LIVORNO, COLLESALVETTI E PISA SUL NOSTRO SITO

Laura Petreccia

Crescendo ho maturato un forte interesse verso l'idea di entrare nel mondo del giornalismo, per mettere a frutto le mie buone capacità di scrittura e sintesi. A tal fine ho frequentato una Scuola di Scrittura Creativa, dopo la quale ho potuto compiere le mie prime esperienze lavorative. In questo periodo di tempo ho appreso molti segreti del mestiere. Sono una persona curiosa, spinta dal desiderio di fornire sempre nuove e articoli completi e interessanti.

Laura Petreccia ha 533 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Laura Petreccia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.