EVENTO STRAORDINARIO

PALESTRA in VILLA – 3

Palestra di Editing e Revisione del testo

(focus su tecniche e strategie della revisione, con esempi eccelsi estratti dalla storia della letteratura

e con un momento laboratoriale che permetterà a tutti i partecipanti di mettersi in gioco)

Domenica 24 novembre ore 16.30-19.30

Villa del Presidente, via Marradi 116 a Livorno

Fotografia di repertorio

—————————————

Vi aspettiamo!

www.scuolacarver.it


Se non desiderate ricevere e-mail d’informazioni da Scuola Carver e per evitare qualsiasi ulteriore disturbo, inviate una e-mail di cancellazione indicando nell’oggetto la dicitura “CANCELLAMI”.

Fotografia di Laura Petreccia

Francesco Mencacci

Direttore Didattico Scuola Carver

Docente del Corso Base di Lettura e Scrittura – La Palestra dei Fondamentali del Narrare

Docente del Corso Focus Racconto – La Palestra dei Grandi Novellieri

Editor – Valigie Rosse/Collana Le valigie di Carver

Tel: +39 33 82678770 – www.scuolacarver.it

A cura di Laura Petreccia, Vito Capogna

Laura Petreccia

Sono Laura Petreccia, nata a Sant'Ambrogio sul Garigliano (FR), il 24/02/1955. Sono laureata in Scienze Motorie e Sportive, ma nel contempo ho seguito studi diformazione e specializzazione in Teologia e Dialogo Ecumenico ed Interreligioso. Ho insegnato nella Scuola e, dal 1992 ,all'Isis Niccolini Palli, per le discipline di Scienze Motorie e Sportive, e Teatro.Parallelamente ho svolto servizio in Diocesi con il vescovo Alberto Ablondi e successivamente Diego Coletti in qualità di responsabiledel centro di ascolto "Frontiere". Sono una persona di dialogo, di frontiera e scrittrice. Sono sempre in cerca di spunti meritevoli per la mia urgenza di scrittura, da svelarne il contenuto e portarlo a conoscenza di un pubblico più ampio. Cogliere la realtà ricorrendo a sensi diversi perché il messaggio, accostando le parole ai sensidifferenti, arrivi consemplicità. La scrittura è più potente di ogni forza fisica che abbiamo. sa sfiorare, accarezzare, curare, anche colpire, ferire e poi cicatrizzare. La scrittura scava, scopre, può fare tutto, ma soprattutto sa rimanere.
Laura Petreccia

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami