Roberto BIASCI: “Livorno, una giovane muore ad un Rave Party non autorizzato. Di chi la responsabilità di quanto accaduto?”

Fotografia di Vito Capogna

Ancora una volta, purtroppo afferma Roberto Biasci ( Consigliere Regionale della Lega ) lo sballo incontrollato comporta la morta di una giovane donna”. “E’ ora di finirla – prosegue il consigliere – con questa sorta di buonismo nei confronti di centinaia di giovani che, com’é successo nell’ex fabbrica TRW di Livorno, si ritrovano per giorni e notti con il solo scopo di trovare un’effimero di gioia collettiva.

“In questi casi – precisa l’esponente leghista – non basta solo vietare l’evento, ma bisogna avere il coraggio di sgomberare immediatamente e inibire l’area in questione”.

“Le istituzioni non devono girarsi dall’altra parte, ma essere pienamente consapevoli che non intervenire può significare mettere a repentaglio, com’è tragicamente successo, l’incolumità dei partecipanti”.

“Non è più accettabile – conclude Roberto Biasci – che solo a fatti avvenuti, si gridi allo scandalo o si esprimi dolore perché qualcuno ci ha rimesso la vita”.

Livorno 04 novembre 2019

Consigliere Regione Toscana, Roberto Biasci

A cura di

Vito Capogna, Laura Petreccia


Per leggere i nostri articoli vai sulla nostra pagina Facebook https://www.facebook.com/OsservatoreOnline/ oppure sul nostro giornale on line https://losservatore.com/index/

Laura Petreccia

Crescendo ho maturato un forte interesse verso l'idea di entrare nel mondo del giornalismo, per mettere a frutto le mie buone capacità di scrittura e sintesi. A tal fine ho frequentato una Scuola di Scrittura Creativa, dopo la quale ho potuto compiere le mie prime esperienze lavorative. In questo periodo di tempo ho appreso molti segreti del mestiere. Sono una persona curiosa, spinta dal desiderio di fornire sempre nuove e articoli completi e interessanti.

Laura Petreccia ha 533 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Laura Petreccia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.